JUVENTUS 

AGNELLI E DENTE MARCIO COSA C’E’ SOTTO?Moratti: “Grazie Agnelli, ora cancelliamo Calciopoli”

Agnelli se lo metta in testa questa cosa non piace a nessuno.

Massimo Moratti e Andrea Agnelli, piaccia o non piaccia, hanno inaugurato una nuova stagione nei rapporti tra due storiche famiglie, quella della Juventus e quella dell’Inter. Nei giorni scorsi è diventata di dominio pubblico la notizia della candidatura dell’ex presidente nerazzurro alla carica di numero uno della Figc, una candidatura sponsorizzata e sostenuta fortemente proprio dal chairman della Juve. Dopo aver contattato Agnelli per avere delucidazioni su questa iniziativa, Moratti si è espresso in questi termini nel corso di ‘Maracanà’ nel pomeriggio di RMC Sport: “Il rapporto con Agnelli è sempre stato civile e affettuoso – rivela l’ex presidente nerazzurro – , lo conosco da quando era ragazzo. Continuare con quella polemica era anche abbastanza noioso”.

La decisione di Agnelli di candidarlo alla presidenza Figc è vista da Moratti come una sorta di richiesta di scuse, un’ammissione di colpevolezza per i fatti di Calciopoli. Insomma, l’ex patron del club milanese perdona l’attuale numero uno della Juve, che pare abbia ormai detto addio alla richiesta di restituzione di due scudetti. “È stata una cosa molto carina da parte sua e molto coraggiosa – aggiunge Moratti sulla “sponsorizzazione” – . Era un qualche cosa che poteva trovare il disaccordo da parte dei tifosi, invece è stata una mossa molto simpatica che credo possa cancellare le conseguenti arrabbiature dopo Calciopoli. Rimane la vicenda, ma non rimane il rancore. Non mi è sembrato giusto accettare questa candidatura, spazzando via chi invece si era impegnato e aveva raccolto i voti (Gravina, ndr)”.

Moratti: “Apprezzerei Marotta all’Inter”

Infine, sulla possibilità che ora l’ex dg bianconero Beppe Marotta si trasferisca all’Inter, Moratti dice: “Stimo e apprezzo molto Marotta – conferma – , è una persona equilibrata e che sa far bene il proprio mestiere. Lo apprezzerei molto all’Inter”.

Related posts