EDITORIALE JUVENTUS 

ALLEGRI UN SOMARO IN LIBERA USCITA,CON TANTE SCUSE AL SOMARO di Sergio Vessicchio

Il dubbio è se è più somaro lui o chi ancora lo fa stare seduto su quella panchina o chi ancora continua ad osannarlo e a difenderlo.La Juventus avrebbe sicuramente meritato di vincere la gara con il Parma ma l’ha pareggiata a causa dei copiosi errori dell’allenatore che come sempre sbaglia formazione,sostituzioni,modulo e anche ruoli dei giocatori.Senza la difesa titolare ha messo in campo anche il portiere di riserva.Non ha indovinato un solo ruolo del centrocampo,non ha saputo leggere la partita come sempre.Una vergogna inaudita.Senza gioco,senza idee con la sola forza dei singoli,questa è la Juventus di Allegri ed è preoccupante perchè lo scoppolone di Bergamo è seguito da un pareggio casalingo con il Parma.Uno scandalo affidare un potenziale di 800 milioni di euro ad un allenatore che non si aggiorna,che non ha nessuna competenza per allenare una squadra come la Juventus.

Un somaro con tutto il rispetto per l’asino che è un animale simpatico e pieno di dignità.Una squadra che dovrebbe fare solo il 3-5-2 o al massimo il 4-4-2 non adotta nessuno di questi due moduli per i quali è stata concepita e immaginata.Ha litigato con tutti e fra poco lo fa anche con Cristiano Ronaldo,ha fatto scappare giocatori che avrebbero garantito ricambi e sostituzioni. Benatia,Marchisio,Hiuguain gli ultimi della serie.Bastava giocare con la difesa a 3 quella dei 5 e mezzo scudetti consecutivi per evitare l’uscita dalla coppa Italia e il pareggio interno con il Parma che da aria al Napoli,al sistema anti Juventus e a coloro che stanno aspettando da tempo il crollo.Allegri sta tirando troppo la corda,un impreparato allenatore alla guida della squadra più blasonata d’Italia.Questi sono i misteri.Sergio Vessicchio

Related posts