juventusJUVENTUS 

JUVENTUS; BERNARDESCHI RECUPERA, RONALDO VUOLE LA CHAMPIONS, CHIELLINI SUL CASO AL-ARAIBI

Allegri recupera Bernardeschi ma deve rinunciare a Douglas Costa e Spinazzola. Queste le indicazioni, pubblicate sul sito della Juventus, nel giorno della ripresa degli allenamenti alla Continassa, primo passo in vista della trasferta di Reggio Emilia con il Sassuolo. Bernardeschi “si è regolarmente allenato con il gruppo” e sarà a disposizione di Allegri domenica, mentre Spinazzola “ha affrontato un lavoro personalizzato in seguito ad un trauma alla caviglia sinistra”, rimediato contro il Parma. Non si è allenato Douglas Costa per il problema muscolare accusato sabato sera: “le sue condizioni verranno monitorate quotidianamente”. Prosegue la lotta contro il tempo, in vista della sfida del 20 febbraio a Madrid in Champions League contro l’Atletico, per recuperare Barzagli, Bonucci e Chiellini: tutti e tre “hanno proseguito nel loro programma personalizzato”.

Ronaldo non vede cedimenti nella Juventus, reduce dal ko con l’Atalanta in Coppa Italia e dal sorprendente 3-3 in casa con il Parma: “Il momento della squadra è ottimo”, ha detto CR7 a Juventus Tv nel giorno del suo 34/o compleanno. “Ci sentiamo bene, siamo primi in campionato e abbiamo vinto il primo trofeo a inizio anno (la Supercoppa, ndr). Siamo pronti per le prossime partite”. Per CR7 è una grandissima esperienza (essere alla Juve, ndr): “Mi sento fortunato a essere qui, in serie A”.

“Spero in una rapida soluzione in modo che Hakeem Al-Araibi possa tornare a casa in Australia”. Giorgio Chiellini si unisce, con un tweet, alla mobilitazione per la liberazione del difensore del Bahrein, in carcere da oltre un mese in Thailandia nell’attesa che il Tribunale di Bangkok si pronunci sull’estradizione. Al-Araibi, dopo essere stato arrestato nel novembre 2012 in Bahrein con l’accusa di aver partecipato ad alcune sommosse nel 2011, pur essendo impegnato in un match in Qatar, decise di scappare in Australia, dove gli è stato riconosciuto il diritto di asilo. Nel 2018, durante il suo viaggio di nozze in Thailandia, al-Araibi è stato arrestato all’aeroporto di Bangkok dall’Interpol su richiesta del Bahrein.

Related posts