JUVENTUS 

LA JUVENTUS VINCE NONOSTANTE ALLEGRI,QUESTO ALLENATORE DEVE ANDARE VIA

Senza gioco,senza schemi,con un Pjanic ai piedi di pilato e un Dybala praticamente distrutto.Mandzukic mandato a fare danni in ogni parte del campo invece d tenerlo nel suo ruolo dove sa fare benissimo.LaJuventus vince 3-0 alla fine contro un Sassuolo inconsistente. Kedhira e De Sciglio i migliori in campo.Ronaldo entra in tutte le azioni.L’esaltazione dei singoli consente di vincere la partita.Squadra messa senza nessun ragionamento logico.Il 4-3-3 è un modulo che penalizza tutti i giocatori in campo.In special modo a centrocampo la squadra va sempre in sofferenza.La Juventus è stata ancora una volta lenta e imprevedibile,priva di schemi e di gioco.

I GOAL

Al 23′ vantaggio della Juventus, Consigli respinge in tiro potente di Ronaldo e tap-in vincente di Khedira.

Al 70′ Cristiano Ronaldo stacca in area e di testa insacca sul cross perfetto dalla bandierina di Pjanic.

All’ 86′ assist perfetto di Ronaldo per l’inserimento di Emre Can che con un preciso diagonale insacca.

IL TABELLINO

Sassuolo Juve 0-3: il tabellino

Reti: 23′ Khedira,70′ Ronaldo, 86′ Emre Can

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Peluso, Rogerio; Bourabia (79′ Magnanelli), Sensi, Locatelli; Berardi, Babacar (58′ Boga), Djuricic (56′ Matri). A disp. Adjapong, Brignola, Demiral, Di Francesco, Ferrari, Lemos, Odgaard, Satalino, Scamacca. All. De Zerbi.

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Caceres, Rugani, Alex Sandro; Khedira (66′ Bentancur), Pjanic, Matuidi (85′ Emre Can); Bernardeschi (83′ Dyblala), Mandzukic, Ronaldo. A disp. Barzagli, Cancelo, Emre Can, Kean, Perin, Pinsoglio, Spinazzola. All. Allegri.

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo

AMMONITI: 5′ Pjanic, 27′ Alex Sandro, 30′ Magnani, 39′ Bourabia, 90+4′ Lirola

Related posts