JUVENTUS 

JUVENTUS RAGGIUNTA MA L’AJAX HA GIOCATO MEGLIO 1-1

Primo atto dei quarti per la Juventus ad Amsterdam, Allegri sceglie una formazione con un paio di sorprese, con Szczesny in porta, Rugani e Bonucci centrali, Cancelo ed Alex Sandro laterali. A centrocampo la novità è Bentancur con Matuidi e Pjanic mentre Mandzukic con Bernardeschi a supporto di Ronaldo. Nell’Ajax i punti fermi sono De Jong e De Ligt. Parte bene la Juventus con Bernardeschi fuori di poco ma l’Ajax risponde subito con Ziyech pericolosissimo con una conclusione a giro dal limite leggermente deviata per Szczesny gran parata. Poco dopo anche van De Beek pericoloso fuori di pochissimo. Lancieri che crescono alla distanza.

Anche la Juventus crea con Ronaldo e Bernardeschi fuori non di molto.Ammonito Tagliafico per fallo su Cancelo.

PUBBLICITÀ

JUVE AVANTI CON CR7 – grande azione della Juventus, assist di Cancelo per Ronaldo che di testa batte Onana, da segnalare che Ronaldo aveva avviato l’azione. Gol sul filo di lana dopo un primo tempo sofferto.

SUBITO PARI – l’Ajax pareggia subito, grande azione di Neres che salta Cancelo e pareggia con un gran gol a giro.

Clamorosa occasione in area con Ronaldo che arriva in ritardo e non viene dato un rigore abbastanza clamoroso su Rugani.

Cresce bene l’Ajax nella ripresa e la Juventus soffre un po’, esce Mario Mandzukic ed entra Douglas Costa, molto bene gli olandesi nella ripresa che non fanno respirare la Juventus. Ammonito anche Schone. Esce Matuidi ed entra Dybala, Bernardeschi scala a centrocampo. Esce Schone ed entra Ellekenkamp che ci prova con Szczesny alla grande parata.

PUBBLICITÀ

Grande occasione bianconera per Douglas Costa che salta due olandesi e prende un clamoroso palo. Chiude bene l’Ajax nel finale di gara, mentre Ellekenkamp si prende un’ammonizione su Ronaldo. La Juventus porta a casa un buon pari in Olanda, ma vedendo quanto ha fatto l’Ajax a Madrid, ci sarà da battagliare a Torino per passare il turno.

Related posts