JUVENTUS 

SENZA ALLEGRI CRESCE LA QUOTAZIONE DI JUVENTUS IN BORSA

Chiamatelo, se volete, effetto Guardiola o effetto licenziamento di Allegri. Fatto sta che l’aria di novità che si respira in casa Juventus in queste settimane è stato un autentico toccasana per il titolo bianconero in Borsa. Nonostante il club rischi di uscire dal FTSE MIB, l’indice dei titoli più liquidi e capitalizzati di Piazza Affari, l’impennata delle azioni bianconere dopo l’eliminazione con l’Ajax è stata inesorabile.

Come riporta Calcio&Finanza il valore delle azioni è passato in un mese e mezzo da 1,1885 a 1,5450 attuale, una crescita di valore del 30%. Più in generale dall’inizio del 2019 le azioni bianconere hanno registrato un crescita del 45%, addirittura nel 152% negli ultimi 12 mesi.

WWW.CANALECINQUETV.IT

WWW.CALCIOGOAL.IT

WWW.TUTTOJUVE.NET

Related posts