JUVENTUS 

DANILO: “A TORINO PER VINCERE”

Danilo è l’ultimo volto nuovo in casa Juventus. L’ex laterale del Manchester City, che ha già esordito con la nuova casacca sabato scorso a Stoccolma contro l’Atletico Madrid, è stato presentato  in conferenza stampa all’Allianz Stadium. «Le prime impressioni sono ottime. Ho avuto un benvenuto caloroso e mi sono sentito molto bene fin dai primi giorni. A Torino ci sono tutte le condizioni per fare bene».

I CONSIGLI DI ALEX SANDRO

«Alex Sandro è stato molto importante per la mia scelta. Mi ha dato tante informazioni sulla Juve ed è bellissimo avere un amico come lui in squadra. Lo siamo da più di dieci anni».

MISTER SARRI E CRISTIANO RONALDO

«Mister Sarri ha uno stile di gioco molto particolare. E’ un allenatore al quale piace condurre il gioco, l’ho visto al Chelsea e al Napoli. Credo che non avrò molte difficoltà ad adattarmi a quello che chiede. Ho molta voglia di imparare cose nuove. Ho già parlato con lui, non mi ha chiesto niente di speciale: essere attento nella fase difensiva per non lasciare spazi agli avversari ed esprimere tutto il mio potenziale». Danilo ha già avuto come compagno di squadra Ronaldo, ai tempi del Real Madrid. «Prima di arrivare qui ho parlato con Cristiano. Mi ha detto che si trovava in un club magnifico, giocare al suo fianco è una motivazione incredibile. L’ho sentito molto felice, ha paragonato questa società ad una famiglia».

NUMERO DI MAGLIA E BRASILE
«Non c’erano molti numeri disponibili. Credo molto nella numerologia e il 13 rappresenta rinnovamento e apertura verso il nuovo». Poi uno sguardo al Brasile, alla nazionale verdeoro. «Lavorerò sempre con l’obiettivo di giocare nel miglior modo possibile, poi la nazionale è una conseguenza. Ma prima, i miei obiettivi sono a breve termine con la Juve».

Related posts