JUVENTUS 

PARATICI: ” DYBALA É IL NOSTRO 10″

Paulo Dybala e Mauro Icardi. Uno (forse) in uscita, l’altro (forse) in entrata. Sui due argentini si concentrano le attenzioni maggiori per capire in che senso, nelle ultime settimane di mercato, si muoveranno Fabio Paratici e la Juventus.

Il responsabile dell’area sportiva bianconera ne ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ al termine della classica sgambata estiva di Villar Perosa, che ha visto la Juventus A battere la Juventus B in un match sospeso al 51′ per invasione di campo.

“Intanto non ci sono calciatori in esubero. C’è una lista UEFA per la Champions in cui si possono inserire 21 giocatori oltre ai local player. Per forza dovranno uscire dei giocatori. Rugani e Mandzukic? Non ci sono giocatori più vicini di altri alla cessione. Abbiamo grandi giocatori che devono essere rispettati per quello che hanno fatto alla Juventus. Per concludere un affare devono essere d’accordo le tre parti. Man mano che si avvicina la fine del mercato si faranno le giuste considerazioni”.

La domanda successiva, appunto, ha riguardato Dybala. E Paratici non si è sottratto.

“Dybala è un grande giocatore della Juventus. Anzi, è il numero 10 della Juventus. Poi, chiaro, ci sono degli interessamenti per lui come per altri giocatori, ma come detto tutti devono essere d’accordo. Come ho già detto non ci sono giocatori più vicini o più lontani, e questo non vale solo per Paulo”.

Infine, Mauro Icardi. Sempre fuori dal progetto dell’Inter, sempre apprezzato dalla Juventus ma, a oggi, completamente ignaro di quel che sarà il proprio destino.

“Icardi è un giocatore dell’Inter, parliamo dei nostri. Abbiamo grandi attaccanti, come Higuain e Mandzukic, che in carriera hanno vinto tanto. Abbiamo Dybala, Cristiano Ronaldo. Siamo contenti dei giocatori che abbiamo, perché sono bravi e professionali”.

Related posts