CALCIO 

IN PRIMO PIANO: ZACCHI IL PIPLET PARATUTTO DEL SASSUOLO E DELLA NAZIONALE

             SU DI LUI I MAGGIORI CLUB ITALIANI

Ancora deve arrivare a 18 anni ma già si parla di lui come di un fenomeno tra i pali.E’ il portiere della nazione under 17 e del Sassuolo pari età  Gioiele Zacchi   nato a Modena il 10 / 07/2003 portiere under 17  Sassuolo e ha all’attivo numerose convocazioni con la nazionale under 17. E’ l’enfant prodige dei portieri italiani una scuola prima tre le più importanti del mondo con Persico il suoi profeta e oggi ripresa dai preparatiori attuali quasi tutti bravi e preparati.u di lu ci sono i maggiori club italiani ma il Sassuolo di certo non lo farà scappare.

 

Zacchi è una promessa,Inizia a giocare all’età di 6 anni nella società valsa dove si è praticamente formato.Nel sassuolo è allenato da Barone e Nunziata selezionatore della nazionale di categoria lo ha già convocato più volte.Sta frequentando il terzo anno istituito tecnico informatico con buoni voti e ha un  sogno nel cassetto, l’esordio in serie A con il suo club di appartenenza cioè il Sassuolo.In considerazione del fatto che il Sassuolo punta molto sui giovani e Zacchi alto 1.83 per 81 kg ha già la statura di un portiere predestinato.Di questo ragazzo ne sentiremo parlare molto presto.Sergio Vessicchio

Related posts