juventus EDITORIALE 

LA JUVENTUS E LA MENTALITA’ di Paolo Scola

Alla Juventus storicamente negli ultimi 20 anni ed anche oltre i tifosi e la stessa società hanno sempre prediletto chi combatteva in campo con la sciabola rispetto a chi amava colpire di fioretto. La prima Juventus di Lippi era un’armata muscolare fatta da gente come Vialli, Ravanelli, Di Livio, Conte, Deschamps ed in cui spiccava il genio di Roberto Baggio prima e di Alessandro Del Piero poi costretto negli anni anche lui a sacrificare un pò della sua classe per acquistare maggiore dinamismo e potenza. Negli anni successivi come dimenticare i…

LEGGI ANCORA
allegri EDITORIALE JUVENTUS 

ALLEGRI UN SOMARO IN LIBERA USCITA Di Sergio Vessicchio

Allegri sta toccando il fondo.La Juventus manca il sorpasso  per colpa degli errori del suo allenatore un somaro autentico con tutto il rispetto per il somaro al quale non facciamo un favore se gli accostiamo l’allenatore juventino e potrebbe offendersi.Al cospetto dell’Inter,modesta nonostante il primato,la Juventus non va oltre uno 0-0 striminzito e figlio dell’incompetenza di Allegri verso il quale ora c’è una palese contestazione sui social che potrebbe trasformarsi anche in protesta allo stadio.Davanti al muro dell’Inter invece di far giocare uomini predisposti a scardinarli a proposto un 4-3-3(modulo…

LEGGI ANCORA
allegri EDITORIALE JUVENTUS 

FURTO CON SCASSO DELLA JUVENTUS AL SAN PAOLO di Sergio Vessicchio

La vittoria della Juventus al “San Paolo” ha il sapore di un furto perché ancora una volta i bianconeri nell’occasione con la maglia gialla non hanno giocato da Juve ma da Scafatese proprio per onorare la maglia indossata per l’occasione.Veder giocare la Juventus è mortificante sotto ogni aspetto.In una partita normale  i bianconeri avrebbero di fatto regalato ai propri tifosi una vittoria ben più tranquilla e con uno scarto sicuramente maggiore.La superiorità dei bianconeri è netta se si guarda alle forze in organico e invece sul piano del gioco la…

LEGGI ANCORA
allegri EDITORIALE JUVENTUS 

ALLEGRI E’ CALCISTICAMENTE STUPIDO di Sergio Vessicchio

Allegri tiene ancora in discussione la qualificazione della Juventus, ai bianconeri serve che lo Sporting Lisbona non vinca sul campo del Barcellona e la qualificazione è fatto.Una qualificazione, diciamolo subito, immeritata da parte della Juventus.I notevoli errori del suo allenatore la stanno portando ad un punto di non ritorno.Allegri è calcisticamente stupido perché non capisce che il modulo (Ranieri), 4-2-3-1 è perdente.I due centrocampisti della Juve fanno sempre le figuracce di Sissoko e di Poulsen, costretti da Ranieri in un centrocampo a due fino all’uscita dal giro scudetto.Questo scellerato allenatore…

LEGGI ANCORA
allegri EDITORIALE JUVENTUS 

ALLEGRI E L’ULTRAS DEL NAPOLI GUIDA AFFONDANO LA JUVENTUS, DESIGNAZIONE DA ARRESTO di Sergio Vessicchio

Prima della partita avevamo ammonito l’opinione pubblica sulla pericolosità della presenza dell’arbitro Guida, storico ultras del Napoli, per la designazione di una partita delicatissima, strategica per il campionato come Sampdoria-Juventus.Guida ogni qualvolta arbitra la formazione bianconera si rende reo di una condotta decisamente ai limiti dell’azione di tifoso anti juventino per non dire altro per salvare quantomeno il salvabile.Il resto lo ha fatto Allegri, penoso in tutte le sue scelte.Ha sbagliato la formazione iniziale, ha sbagliato le sostituzioni, ha fatto sbagliare alla Juventus l’approccio alla gara.I bianconeri erano nettamente superiori…

LEGGI ANCORA
allegri CALCIO EDITORIALE JUVENTUS 

BUFFON NON PIANGA PER QUESTA NAZIONE CHE NON GLI HA RISPARMIATO NULLA di Sergio Vessicchio

Noi possiamo comprendere il pianto a dirotto di un uomo vero, di un grande professionista, di un portiere fantastico come Buffon, lui ha pianto per istinto, perché è uno che ci crede in quello che fa, legato alla maglia della Nazionale dell’Italia e crediamo che questa la dice lunga sulla valenza morale dell’uomo.Buffon non ha pianto quando ha perso le finali di Coppa dei Campioni forse perché sapeva che ne avrebbe fatte altre, lui voleva il sesto mondiale, i suoi detrattori diranno che è un pianto egoistico.E noi forse lo…

LEGGI ANCORA
svezia EDITORIALE 

VI SPIEGO PERCHE’ HO TIFATO SVEZIA di Salvatore Cozzolino

DI SALVATORE COAZZOLINO.Estate 2006. E’ indubbio che quello fu il punto di partenza della FIGC di oggi. Vollero smontare con un golpe tutto il sistema calcio italiano, a cominciare dalla Juventus orfana dei suoi padri storici. E checchè ne dicano lesentenze sportive e penali senza alcuna partita alterata. Il gruppo di potere antagonista fece il golpe e i risultati li abbiamo visti, a tutti i livelli. Dalle squadre di club ai vivai, dalla squadra nazionale all’under21. La lobby Abete-Tavecchio e i loro scagnozzi hanno portato il calcio italiano (che è…

LEGGI ANCORA
allegri EDITORIALE 

L’ITALIA PAGA LA GUERRA ALLA JUVENTUS, VENTURA E’ IL MENO RESPONSABILE

E’ tutto commissariato.La presidenza della Lega Calcio è commissariata, la presidenza della Lega B è commissariata, abbiamo una coppia di presidenti Tavecchio-Lotito che sono uno scandalo.L’Italia paga l’approssimazione federale e la guerra alla Juventus.Va fuori una federazione capace di processare senza prove la squadra più titolata del calcio italiano.Campionati smantellati, format negativi, scandali calcio-scommesse ogni anno, professionisti sul lastrico, stadi vuoti e fatiscenti e ce la vorremmo prendere con Ventura? La colpa risiede nella FIGC.Devono andare via Tavecchio, Lotito e tutti i consiglieri federali dalla Serie A alla terza categoria.L’eliminazione…

LEGGI ANCORA
allegri EDITORIALE 

SE LA NAZIONALE NON VA AI MONDIALI E’ UN BENE PER L’ITALIA di Sergio Vessicchio

Sembra paradossale ma l’Italia intera dovrebbe fare il tifo affinché la Nazionale di Calcio perda gli spareggi e non vada ai Mondiali.In questo modo verrebbero fuori tutte le negligenze e le discrasie della Federazione Italiana Giuoco Calcio: penosa, inefficiente, senza programmi e con un doppio presidente Tavecchio-Lotito che rappresentano un’immagine squalificante per il calcio italiano.Gli azzurri devono perdere, l’Italia non deve andare ai mondiali perché sarebbe la cartina di tornasole della gestione di Tavecchio, pensosa, inadeguata, insopportabile per chi ama il calcio.La FIGC negli ultimi 30 anni ha avuto presidenti…

LEGGI ANCORA
allegri EDITORIALE 

L’ASSENZA DI MANDZUKIC, L’INCOMPETENZA DI ALLEGRI E IL POTENZIALE DELLA JUVENTUS di Sergio Vessicchio

Mandzukic è uscito per espulsione sul 2-1 a favore della Juventus a Udine.Era passata poco più di una mezz’ora del primo tempo quando Doveri ha mostrato al croato il cartoncino rosso.Da quel momento la Juventus ha giocato in 10 contro l’Udinese e ha giocato senza Mandzukic contro la Spal.Circa 120-130 minuti ebbene, in questi pochi minuti senza Mandzukic laterale sinistro (è il migliore attaccante d’Europa), la Juventus ha segnato ben 8 gol la maggior parte dei quali con Douglas Costa al posto di Mandzukic.E’ evidente che il Marione è un…

LEGGI ANCORA