JUVENTUS 

SENZA ALLEGRI CRESCE LA QUOTAZIONE DI JUVENTUS IN BORSA

Chiamatelo, se volete, effetto Guardiola o effetto licenziamento di Allegri. Fatto sta che l’aria di novità che si respira in casa Juventus in queste settimane è stato un autentico toccasana per il titolo bianconero in Borsa. Nonostante il club rischi di uscire dal FTSE MIB, l’indice dei titoli più liquidi e capitalizzati di Piazza Affari, l’impennata delle azioni bianconere dopo l’eliminazione con l’Ajax è stata inesorabile. Come riporta Calcio&Finanza il valore delle azioni è passato in un mese e mezzo da 1,1885 a 1,5450 attuale, una crescita di valore del 30%. Più in generale dall’inizio del 2019 le azioni bianconere hanno registrato un crescita del 45%,…

LEGGI ANCORA
allegri EDITORIALE JUVENTUS 

GLI HANNO TOLTO IL GIOCATTOLO PERCIO’ ALLEGRI PIANGE.ORA SI TOLGA DAI PIEDI di Sergio Vessicchio

Un arrogante e presuntuoso che ha voluto intenerire la gente nel giorno in cui è stato cacciato fuori a calci in culo.Agnelli ha tentato invano di dargli le carazze e di metterla sull’amicizia ma non lo ha consolato.Il giocattolo Juventus nelle sue mani era troppo bello da maneggiare.Non crediamo a niente delle sue tenere parole.Ci troviamo davanti ad una persona senza scrupoli capace di far piangere giocatori,bandiere e di massacrare prospettive umane sulle quali la Juventus stava lavorando.In molti hanno la memoria corta,dimenticano presto le porcherie che ha combinato tenute…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

LA JUVENTUS CELEBRA MAX,MA E’ S0LO MARKETING

Deve farlo per prassi,per stile,per immagine.La Juventus ha celebrato uno degli allenatori più vincenti ma più spigolosi della storia ma anche uno dei più contestati dell’era bianconera.Il marketing al quale la Juventus ha legato il suo nome non deve e non può non passare per lacelebrazione che è sembrata ai più una sceneggiata. IL SITO LO CELEBRA Le strade della Juventus e di Massimiliano Allegri si dividono. Dopo cinque anni e 11 trofei. È doveroso sottolineare subito, e più volte, quanto vinto in questi anni, ma limitarsi al palmares sarebbe riduttivo per raccontare…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS-ALLEGRI SI DISCUTE LA BUONUSCITA,L’ALLENATORE NON MOLLA,NON HA SQUADRA

Nella lunga e travagliata serie di incontri in successione in questi giorni si sta discutendo sulla buonuscita da dare ad Allegri messo all’angolo da Paratici e Nedved coccoclato da Andrea Agnelli e odiato,si diciamo bene odiato,dalla tifoseria.I sostenitori della Juventus non hanno paura di fare un salto nel buio perchè è passata la linea dirigenziale e cioè quella che con la rosa a disposizione si deve giocare meglio e sfruttarla meglio.Il presidente si sa è uno che ama la Juventus oltre ogni limite ad ha una riconoscenza per uno che…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

SPACCATURA SU ALLEGRI.NEDVED E PARATICI INSISTONO SULLA CACCIATA,ALL’INTERNO CI SONO RESISTENZE

L’impressione è che si apre uno spiraglio per confermarlo ma hanno paura della contestazione di domenica allo stadio e della reazione di Pavel Nedved e Paratici i quali so sono esposti per la fine del ciclo.Una cosa è certa non sono degli sprovveduti come si vuo far passare all’esterno.Proprio la chiusura a riccio su questo difficile argomento dimostra la serietà del club.La dialettica comunque è grande tra le due parti.Sono arrivati alla spaccatura su Allegri.Oltre non si può andare.La Juventus sta lavorando.I tifosi sono sul piede di guerra. WWW.CANALECINQUETV.IT

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

ALLEGRI SCONTRO FRONTALE CON NEDVED E PARATICI,MA QUALE VERTICE

S’infiamma il clima a Torino in questa fase delicata.Mentre si attende l’esito di un vertice,ammesso che ci sia,si fa durissimo lo scontro tra Allegri e la dirigenza.Nedved ha detto chiaramente che la rosa non può essere migliorabile,Allegri ha messo in dubbio il lavoro di Paratici facendo sapere che vuole 5 giocatori e che molti se ne dovrebbero andare.Si va ad un finale di stagione in maniera rovente.Di fatto,così facendo,Allegri fa intuire i fallimenti della squadra nella rosa poco meritevole e non all’altezza mentre per Nedved e Paratici la rosa è…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

ALLEGRI SUBITO VIA,I PRECEDENTI DEI SEPARATI IN CASA SONO DISASTROSI

La storia insegna, o almeno ci prova: poi sta a chi viene dopo decidere di fare tesoro di quanto accaduto in passato o meno. Nei rapporti tra società e allenatori, il passato indica una strada chiara, netta, pulita: quando comincia la stagione, devono esserci le condizioni ideali. Unità d’intenti, obiettivi comuni, identica valutazione dell’organico. In particolare si vede essere convinti, anzi convintissimi l’una dell’altro. E viceversa. Alla vigilia dell’incontro decisivo tra Agnelli e Allegri, la sensazione – e anche qualcosa in più – è che questa sintonia non esista. La frase di Nedved…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

SE RESTA ALLEGRI NEDVED SE NE VA

Se resta Allegri Nedved lascia la vice presidenza della Juventus e accetta la proposta della federazione della repubblica ceca.Pavel è stato proposto di vestire il presidente della federazione calcistica della sua nazione di origine.Lui ha legato questa decisione a quella della sua squadra la Juventus di mandare via Allegri come sia lui come Paratici desiderano per costruire la nuova Juventus. WWW.CANALECINQUETV.IT

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

GUGLIELMO STENDARDO NEL RITIRO DELLA JUVENTUS SCUDETTATA

 by sergio vessicchio ,  12 Maggio 2019 L’ Avv.Guglielmo Stendardo ex giocatore dellaJuventus  e il Direttore della LUISS Sport Academy Paolo Del Bene,hanno condiviso con la squadra bianconera il ritiro pre-gara di Roma-Juventus.In particolar modo ,Chiellini e Allegri sono stati i veri padroni di casa che hanno ospitato con immenso piacere l’ ex calciatore della Juventus affrontando tanti temi di attualità e non solo calcistici. Il campionato ormai è terminato,I giochi sembrano ormai chiusi .Resta soltanto da vedere chi andrà in Champions e chi in coda tra Empoli, Frosinone e…

LEGGI ANCORA