JUVENTUS 

JUVENTUS-PARMA 2-1 LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Szczesny; 6 serata tranquilla tutto sommato ma fino a pochi minuti dalla fine. Cuadrado,6,5 un ottimo primo tempo poi tanto contenimento ma sa difendere e proporsi in maniera eclettica ed efficace. De Ligt,6,5 in crescita nelle chiusure,in appoggio troppo sufficiente. Bonucci 6 bene in copertura ma in impostazione molto scadente. Alex Sandro sv (21′ st Danilo);7 impatto con la partita molto positivo.Sgroppate efficiente e coperture molto precise. Rabiot,7 ormai si vede che sta prendendo la Juventus.Nettamente meglio di Bentacur e gioca a destra mentre il suo ruolo è interno sinistro.Porta…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

ROMA-JUVENTUIS 1-2 LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Szczesny; 6,5 Ordinaria amministrazione non ha dovuto fare grandissimi interventi.Attento e preciso. Cuadrado 6,5 Bne in contenimento si è proposto poco tuttavia nel fraseggio è sembrato sempre pronto.E’ stato ammonito per mettere riparo ad una situazione pericolosa creata da Pjanic. (23’st Danilo) SV Demiral 7 Fa il goal che apre la partita dimostra che stava attraversando un ottimo momento e poi si fa male.Dovrà subire l’operazione(18’pt de Ligt) 6 Non male come rientro anche se stava dando più sicurezza Demiral. Bonucci 5 scadente in difesa e in appoggio. Alex Sandro…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS-CAGLIARI LA PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Szczesny;sv domenica di inzio anno senza lavoro per il portiere bianconero.Il cagliari non ha mai tirato. Cuadrado,6.5 le sue sgroppate a tratti sono irresistibili,sulla fascia destra fa tutto,il terzino,il centrocampista aggiunto,l’attaccante aggiunto. Bonucci,5 Poco impegnato dai giocatori del Cagliari nella costruzione del gioco mostra grandi limiti. Demiral,6 Partita accorta e ordinata,è una certezza la Juventus ci punta. Alex Sandro;5,5 Non riesce ad avere fluifdità nella manovra,spesso si dimentica il pallone dietro.Non crossa quasi mai. Rabiot,6,5 i miglioramenti sono netti sia per lui che per il centrocampo della Juventus.Nettamente meglio di…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

I GIOCATORI CON PIU’ MINUTI GIOCATI NELLA JUVENTUS NEGLI ULTIMI 10 ANNI

L’Osservatorio del Calcio ha stilato la top 20 dei giocatori più presenti in campo con la maglia della Juventus negli ultimi dieci anni. La classifica si basa sulla percentuale più alta di minutaggio dal 2009 a oggi in Serie A rispetto a quello dell’intera squadra. Dodici su venti vestono attualmente di bianconero, e – tra grandi ex e vecchie bandiere – tutti quanti hanno vinto almeno uno scudetto. Chiellini e Barzagli gli unici ad aver trionfato in tutti gli otto titoli tricolore consecutivi. Ma al primo posto… 1/21 Il Cies, l’Osservatorio…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

BUFFON ARRIVA L’ANNUNCIO SUL FUTURO

C’è anche il marchio di Gigi Buffon nel primato in classifica della Juventus. La supera parata del portierone bianconero all’ultimo minuto contro il Bologna sulla rovesciata di Santander ha infatti permesso ai campioni d’italia di mantenere il primo posto conquistato grazie alla vittoria di due settimane prima in casa dell’Inter. Una prodezza esaltata dalla stampa di tutto il mondo e ovviamente anche da Silvano Martina, agente di Super Gigi: “Non ha smesso perché lui ha tanta voglia. Non vuole smettere neanche quest’anno, se se la sente va avanti fino a 50 anni” le parole di Martina…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

PARMA-JUVENTUS 0-1 LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Szczesny;6 nessun intervento degno di nota.Mai impegnato,il suo primo pomeriggio del campionato è stato da disoccupato. De Sciglio,6 bene in fase difensiva e di proposta,malissimo in appoggio,sbaglia passaggi ravvicinati e per di più li fa in orizzontale cosa che un giocatore non dovrebbe mai fare.E’ comunque un giocatore di grande afidabilità e lo ha dimostrato. Bonucci,6 benino in copertura ma anche lui sbaglia gli appoggi,è un virus perchè ieri a Parma i giocatori della Juventus ne sbagliavano tantissimi. Chiellini,6 al netto del goal una partita normale,alla sua maniera,il merito del…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

SI PARTE PER L’ASIA,I CONVOCATI,IL PROGRAMMA DELLE PARTITE

La Juventus è in partenza per l’Asia dove farà una tournèè di preparazione alla stagione. LE PARTITE 21 luglio 2019, ore 13.30, Kallang (Singapore) Juventus-Tottenham (International Champions Cup) 24 luglio 2019, ore 13.30, Nanjing (Cina) Juventus-Inter (International Champions Cup) 26 luglio 2019, 13.00, Seul (Korea del Sud) Team K-League-Juventus (Amichevole internazionale)     LE ALTRE AMICHEVOLI ESTIVE   10 agosto, ore 18.00, Stoccolma (Svezia) Atletico Madrid-Juventus (International Champions Cup) 14 agosto 2019, ore 17.00, Villar Perosa Juventus A-Juventus B DEMIRAL Prenderà parte invece solo alla prima parte della trasferta Merih Demiral, che dopo…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

DOMANI VISITE MEDICHE PER BUFFON

Gianluigi Buffon è pronto a vestire nuovamente la maglia della Juve. Il portiere, dopo l’esperienza al Psg durata una stagione, tornerà a vestire i colori bianconeri. Sarà lui, dunque, il vice-Szczesny alla Juve. Secondo quanto appreso dalla redazione di Buffon sosterrà domani mattina le visite mediche al J Medical. Controlli di rito prima di ricominciare la sua avventura in bianconero. Il suo arrivo spalanca la strada all’addio di Mattia Perin, che valuta proposte dalla Serie A.

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

BUFFON PRIMO TITOLO STAGIONALE CON IL PARIS SAINT GERMAIN

PSG (4-3-3): Buffon; Dagba, Thiago Silva (74’ Bernede), Rimane, Nsoki; Verratti (76’ Neymar), Diarra (64’ Marquinhos), Rabiot; Di Maria, Weah, Nkunku. All. Tuchel MONACO (3-5-2): Benaglio; Raggi, Glik, Jemerson; Grandsir (46’ Keita Balde), Pele (46’ Diop), Tielemans, Ahoulou, Serrano; Rony Lopes (65’ Mboula), Jovetic. All. Jardim La nuova stagione per il calcio francese ricomincia come quella appena terminata. A fare festa, ancora una volta, è il Paris Saint Germain, che ha conquistato la  Supercoppa di Francia per la sesta volta consecutiva. Partita senza storia a Shenzen, in Cina, dove si è assegnato…

LEGGI ANCORA
svezia EDITORIALE JUVENTUS 

LA JUVENTUS SI E’ INDEBOLITA MANCANO DUE COLPI di Sergio Vessicchio

Cristiano Ronaldo doveva essere la ciliegina sulla torta di una squadra che avrebbe fatto di potenza e classe le due facce di una medaglia piacevole e competitiva.La cessione di Higuain la indebolisce clamorosamente e la riporta con i piedi a terra.L’ariete d’area di rigore,l’attaccante cingolato che serviva alla Juventus lo aveva trovato nel pipita 40 goal in due campionati 24 il primo e 16 il secondo contribuendo notevolmente alla conquista dei due scudetti.Ora non ci sono più i goal dell’argentino e chi li dovrebbe fare Mandzukic o Cristiano Ronaldo che…

LEGGI ANCORA