CALCIO JUVENTUS 

SI VA AVANTI SU CALCIOPOLI,ENNESIMO RICORSO

Tra Inter-Juventus ci sia solo tra una settimana magari è solo una coincidenza, fatto sta che – come se non bastassero le polemiche legate al passato bianconero di Conte e la voglia di rivalsa di Marotta oltre alla storica rivalità tra i due club – ecco che arriva un’altra miccia ad accendere la classicissima tra nerazzurri e bianconeri. LA DECISIONE – Tutto nasce dalla decisione del presidente della Juventus, Andrea Agnelli che, nonostante lo scorso 6 agosto la Corte d’appello federale abbia respinto le richieste del club bianconero sullo scudetto assegnato all’Inter nel 2006, secondo il Corriere della Sera, avrebbe…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

MOGGI LETTERA AL PRESIDENTE DELLA FEDERCALCIO:”RESTITUITE GLI SCUDETTI ALLA JUVENTUS COLPEVOLI SONO ALTRI “

“Lettera aperta al presidente della Federcalcio, Gravina: nel nostro pallone ci sono storture che vanno riportate alla verità. Premesso che la giornata non ha portato varianti particolari alla classifica, che la Juve veleggia verso l’ottavo scudetto, che Napoli e Inter si contenderanno il secondo posto, e che in coda i giochi sono già quasi fatti, ci siamo presi la licenza di disquisire su fatti di politica sportiva, anziché del pallone che rotola sul campo. Per cui, tenuto anche conto dell’avvento alla presidenza del “nuovo” Gabriele Gravina, ci permettiamo di esternare…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

SCONCERTI:”VI SPIEGO PERCHE’ CALCIOPOLI HA FATTO SCOPPIARE L’INTER E IL MILAN”

Mario Sconcerti racconta il campionato e risponde alle domande dei lettori su Calciomercato.com. Ecco le sue dichiarazioni dopo Milan-Juve. Sconcerti, la distanza tra la Juventus e il resto del calcio italiano dove ci sta portando? «A me sembra che la Juventus stia diventando la scusa di tutti. La Juve vince è non fa sentire nessuno colpevole. E’ diventata fuori competizione per definizione. Perdere dalla Juve è ormai quasi naturale e quasi accettato. E vale per tutto il campionato». Nessuna società si attrezza più davvero per vincere. «Il problema è che le società si…

LEGGI ANCORA
EDITORIALE JUVENTUS 

VOGLIONO UN’ALTRA CALCIOPOLI LA JUVENTUS E’SOTTO TIRO di Marcello Chirico

L’ho sempre detto e lo ribadisco pure stavolta: non credo ai complotti, quelli pianificati nelle segrete stanze di fantomatici Palazzi, da parte di poteri occulti. Credo invece agli accanimenti mediatici che vanno a vellicare i “sentimenti popolari”, cavalcati poi strumentalmente da chi cerca pretesti per poter arrecare danno ad un avversario. Politico o sportivo che sia. Un esempio per tutti: Calciopoli. Intercettazioni di poco valore scartate dalla Procura di Torino, acquisite poi dalla FIGC, girate ai giornali (ricordiamoci i 2 volumi pubblicati da L’Espresso) il casino che venne montato sopra, l’indignazione popolare, il processo-lampo,…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

AGNELLI E DENTE MARCIO COSA C’E’ SOTTO?Moratti: “Grazie Agnelli, ora cancelliamo Calciopoli”

Agnelli se lo metta in testa questa cosa non piace a nessuno. Massimo Moratti e Andrea Agnelli, piaccia o non piaccia, hanno inaugurato una nuova stagione nei rapporti tra due storiche famiglie, quella della Juventus e quella dell’Inter. Nei giorni scorsi è diventata di dominio pubblico la notizia della candidatura dell’ex presidente nerazzurro alla carica di numero uno della Figc, una candidatura sponsorizzata e sostenuta fortemente proprio dal chairman della Juve. Dopo aver contattato Agnelli per avere delucidazioni su questa iniziativa, Moratti si è espresso in questi termini nel corso di ‘Maracanà’ nel pomeriggio di…

LEGGI ANCORA
ALTRO CALCIO JUVENTUS 

UFFICIALE: LUCIANO MOGGI NUOVO DIRETTORE DEL PARTIZAN TIRANA, LA JUVENTUS D’ALBANIA IN ATTESA DEL VERDETTO DI STRASBURGO

E’ ufficiale, l’ex Direttore Generale della Juventus, Luciano Moggi è stato ingaggiato dal Partizan Tirana, squadra etichettata come la “Juventus d’Albania”. Ricordiamo che il provvedimento di radiazione vale solo per la FIGC, pertanto Moggi può tranquillamente operare nel calcio albanese. Importante traguardo per Luciano Moggi il quale avrà la possibilità, nonostante la sua età, di ricominciare a lavorare e mettersi alle spalle le ingiustizie di Calciopoli, il tutto in attesa del giudizio di Strasburgo. Infatti, l’Alta Corte Europea potrebbe ribaltare le sentenze di Calciopoli e mettere in tutto in discussione…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

L’INTER E LA MALEDIZIONE DI CALCIOPOLI

Molti ricorderanno la maledizione alla quale è costretto il Benfica. Da quando Moratti ha ispirato Calciopoli e dopo le “vittorie” fasulle della sua squadra, l’Inter non ha avuto più pace. Fallimento all’angolo, intervento dei cinesi e non solo, squadra costretta a grandi figure di cacca. Questa è la maledizione di calciopoli. In questo secolo i tifosi della Juventus non rosicheranno mai per una vittoria dell’Inter e i tifosi nerazzurri non godranno mai di una vittoria della loro squadra, si mettessero l’anima in pace. L’aver inventato calciopoli è stata operazione indegna…

LEGGI ANCORA