JUVENTUS 

DYBALA RESTA ALLA JUVENTUS,SARANNO RESPINTE TUTTE LE OFFERTE

Dybala sarà nell’attacco della Juventus anche il prossimo anno.La Juventus non ha fatto il prezzo e ha messo la parola incedibile sul giocatore ex Palermo.Non rientra nemmeno in uno scambio.Lo stesso giocatore ha detto che rimarrà alla Juventus come scelta professionale. Solo una cifra che supererebbe i 160 milioni di euro potrebbe far vacillare il consiglio di amministrazione della Juventus.Da Torino arriva anche una frase che mette una pietra tombale sulla cessione del ragazzo argentino,il nuovo allenatore ha messo l’assoluto veto di cessione su Dybala.Il nuovo allenatore non si sa…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

PAZZESCO ALLEGRI VUOLE FAR VENDERE QUATTRO GIOIELLI TITOLARI

Bisogna aumentare la qualità. In Europa si vince con la qualità. Il refrain lo abbiamo ascoltato tante volte negli ultimi anni. A ripeterlo è stato Massimiliano Allegri. Il concetto è giusto e ampiamente condivisibile, ma qualcosa deve essere andato storto, nelle scelte di mercato degli ultimi anni e, soprattutto, nei piani per la prossima estate. In relazione al recente passato, il ritornello ‘più qualità’ non torna se pensiamo, in particolare, al centrocampo della Juventus. Da Pirlo, Pogba, Vidal e Marchisio si è passati a Pjanic, Matuidi, Emre Can e Khedira. Se parliamo di pura qualità, il vecchio…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

DYBALA RIFIUTA TUTTI: “VOGLIO GIOCARE CON RONALDO”

Paulo Dybala, numero 10 della Juventus, risponde alle lettere dei bambini nella rubrica di Tuttosport “Caro Campione ti scrivo”: “I miei idoli? Mi piaceva tanto Riquelme, ma non l’ho mai visto giocare dal vivo. Inoltre ammiravo anche Ronaldinho. Quando ho iniziato? Ero davvero giovane quando ho iniziato a giocare a calcio, ho iniziato a frequentare la scuola calcio a 4-5 anni. Quando penso a me da piccolino, mi ricordo sempre con il pallone tra i piedi”.  IL SUO SOGNO – “Volevo giocare a calcio, quello era il mio sogno e il mio obiettivo. Ho fatto molti…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

A UN PASSO DALLO SCUDETTO NUMERO 37 OTTAVO CONSECUTIVO

E ora servono altri tre punti. Tre punti solamente, o un’impresa del Genoa domani a Napoli, per lasciare lo scudetto sul petto. La Juve batte anche il Milan, prendendosi un tempo sabbatico, lasciando il vantaggio agli avversari, e ribaltando la situazione dopo aver accelerato nella ripresa. Dybala firma il pareggio, Kean, ancora una volta letale, il successo. Ora si può pensare all’Ajax e farlo con una vittoria in tasca è più semplice. BUON AVVIO Prima della gara si osserva un minuto di silenzio in memoria delle vittime del terremoto dell’Aquila…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

DYBALA MIGLIOR DRIBLATORE DELLA SERIE A

Il CIES, Centro degli Studi sul Calcio Europeo, ha diramato una nuova classifica, destinata a creare ancora una volta molte discussioni. Si tratta di una lista dei principali dribblatori del calcio europeo, e perciò dei maggiori campionati al mondo, che al comando vede Leo Messi con un dribbling ogni 19 minuti circa. Lui, ma non solo prima di Paulo Dybala, migliore nella specialità in tutta la Juve, ma anche dell’intera Serie A con un dribbling ogni 29.9 minuti e il 66% di successo.

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

DYBALA HA PARLATO A UEFA.COM: “PROVEREMO A VINCERE LA COPPA DEI CAMPIONI”

Intervistato dal sito ufficiale della Uefa, Paulo Dybala, attaccante classe 1993 della Juventus e della nazionale argentina, parla di Champions League, ponendo l’accento sul match di domani contro l’Atletico Madrid: “L’Atletico? Sappiamo già tutto del loro stile di gioco, della tattica di Diego Simeone e di quanto sarà difficile. Per andare in finale e vincere devi battere chiunque si trovi sulla tua strada, e non ci sono mai partite facili. L’Atletico è molto forte in difesa, ma anche in contropiede. Se dietro non stai attento, può farti molto male. Lo stesso vale per…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

DUBBIO DYBALA PER MADRID,LA SQUADRA SI ALLENA

E’ cominciato ufficialmente il conto alla rovescia alla sfida di Champions League che, mercoledì sera (20 febbraio, ore 21:00 CET), vedrà la Juve impegnata al Wanda Metropolitano negli ottavi di finale con l’Atletico Madrid. Una sfida attesissima, che i bianconeri stanno preparando con la massima attenzione. Anche questa mattina, Chiellini e compagni si sono ritrovati in Continassa per continuare il proprio lavoro, quando mancano ormai solo 3 giorni al fischio d’inizio di Madrid. Ha lavorato parzialmente con il gruppo Douglas Costa, e Daniele Rugani ha partecipato interamente alla seduta con la squadra. Il countdown…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS-CHIEVO 3-0 I NUMERI DELLA GARA

Il 3-0 della Juventus contro il Chievo rappresenteva un testa coda molto particolare.Bianconeri un po arrugginiti e privi di giocatori importanti tanto da tornare al 4-2-3-1 che tanti dispiaceri nel passato ha dato ai tifosi a partire dalla finale di champions persa. Dopo il Bologna in Coppa Italia e il Milan nella Supercoppa di Gedda, mostrata al pubblico dell’Allianz Stadium prima della partita, la Juve fa il tris in questo avvio di 2019 e alla ripresa del campionato regola anche il Chievo. Due spunti, uno di Douglas Costa, l’altro di…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

LA JUVENTUS PRENDE LA COPPETTA IN QUESTO MODO NON VINCE LA GRANDE

La Juventus batte il Milan 1-0 a Gedda e si aggiuda la Supercoppa italiana. Il gol della vittoria dei bianconeri è stato realizzato di testa da Cristiano Ronaldo al 61′. Tra i momenti più importanti del match, al 68′ l’arbitro ha annullato per fuorigioco una rete di Dybala (Juventus); al 48′ il Milan ha colpito la traversa  con Cutrone e al 35′ annullato un gol realizzato da Matuidi (Juventus) sempre per fuorigioco. CR7 festeggia così il primo trofeo della sua esperienza con la maglia bianconera. Higuain, che veniva dato per febbricitante, è entrato in campo…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

ALLEGRI STA DISTRUGGENDO DYBALA E IL POPOLO JUVENTINO NE SOFFRE E LA JUVENTUS RISCHIA DI PERDERLO

La Juventus rischia di perdere Dybala,il giocatore da tempo no ne può più di Allegri Chiellini è la ragione necessaria. Ronaldo quella sufficiente. Chiellini è l’abnegazione, la volontà, la generosità e, oggi, la storia juventina. Ronaldo è l’esaltazione, “ciò che t’innalza” (direbbe Goethe) ma che ha bisogno di qualcosa, il lavoro degli altri, da innalzare. Ma perché, invece, Dybala è un mito? Perché i tifosi juventini non soffrirebbero la cessione di Pjanic, Cuadrado, Douglas Costa più di tanto e invece patirebbero immensamente quella della Joya? Perché Paulo Bruno Exequiel Dybala è…

LEGGI ANCORA