JUVENTUS 

MORIRE PER LA JUVENTUS,E’ UNA COPPA MALEDETTA,ERIKA SCHIACCIATA DALLA FOLLA

È morta Erika Pioletti, la donna di Domodossola di 38 anni rimasta vittima del fuggi fuggi in piazza San Carlo la sera del 3 giugno, durante la proiezione su maxischermo della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid: un falso allarme per un fantomatico attentato che ha provocato 1.527 feriti. Gli esami effettuati oggi dai medici del San Giovanni Bosco avevano “accertato un gravissimo danno cerebrale e prognosi pessima”. Parole che avevano lasciato cadere l’ultima residua speranza. I genitori di Erika Pioletti, che da quella sera non hanno…

LEGGI ANCORA