JUVENTUS 

KEAN INCONTENIBILE,IL 3-5-2 ESALTA LA JUVENTUS

Un Kean incontenibile e una Juve tonica e pimpante superano agevolmente l’Udinese, con un ampio 4-1 e con una supremazia mai in discussione. Il mattatore della serata è la giovane punta, che non solo segna una doppietta e si procura il rigore poi trasformato da Emre Can, ma delizia lo stadio con la freschezza e la classe delle sue giocate. TURNOVER CON VISTA ATLETICO L’ampio turnover in vista dell’Atletico è doveroso, a non toglie incisività alla squadra di Allegri che, oltre agli squalificati Pjanic e Cancelo, rinuncia a Bonucci, Chiellini,…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

BOLOGNA-JUVENTUS LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Perin; 7 arriva la prima prova buona del portiere arrivato dal Genoa.Fino a questo momento ogni partita un’incertezza.Questa volta la parata salva risultato lo fa promuovere. De Sciglio, 6 Gara buona in contenimento meno in fase si proponimento ma siamo sempre allesolite manca il gioco.  Bonucci,5 fatica a contenere gli avanti del Bologna,impreciso e con Rugani compagno di reaparto va sempre a farfalle.  Rugani,5 Giocatore impresentabile non da Juventus,mette in apprensione l’intero reparto e non da nessuna garanzia.Forse sarebbe opportuno farlo giocare nella difesa a tre che purtroppo quell’incopetente di…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS-MILAN 1-0 LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Szczesny; 6 inoperoso,mai impegnato se non in qualche circostanza.Mostra la solita concentrazione.Nelle uscite è scadente ma non lo abbiamo scoperto in Arabia saudita.  Cancelo, 5,5 tutto fumo e niente arrosto.Parte bene ma si arena alla distanza.E’ un anarchico,non gioca con la squadra,non partecipa alle azioni.Bonucci,5 Il compitino la fa ma si perde nel grigiore generale.  Chiellini 5 Anche lui molto arruginito e nello scarico lascia molto a desiderare.  Alex Sandro; 5 niente incursioni,niente partecipazione al gioco,la squadra messa male e sfilacciata penalizza anche lui  Bentancur (41′ st Bernardeschi), 4 sostituito da Bernardesci…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS-GENOA LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Szczesny 6 Mai impegnato seriamente,la sua è stata un ordinaria amministrazione.Incolpevole sul goal. Joao Cancelo,4 Uno dei solisti,scarta sempre,non gioca di squadra ma per se stesso.Non appoggia mai al compagno e sbaglia le scelte nel difendere.Fa bene la diagonale,è veloce ma è un arruffone.Deve ancora capire cosa è la Juventus. Bonucci,4 Inguardabile,non la scarica mai,Piantek lo frega sullo scatto e sull’anticipo. Non esce mai palla la piede. Benatia,4 Anche lui ha molte colpe sul goal del Genoa nella dormita generale.E’ sempre in ritardo e prende l’ammonizione nel rimo tempo per…

LEGGI ANCORA

LA JUVENTUS RIFIUTA 60 MILIONI DAL CHELSEA PER ALEX SANDRO, PRESSING SU MATUIDI

Secondo quanto riportato da Tuttosport, la Juventus avrebbe risposto con un “NO” secco all’offerta di 60 milioni pervenuta questa mattina dal Chelsea per Alex Sandro. Il club bianconero ha tenuto a precisare che non tratterà per offerte inferiori a 70 milioni dato il gran valore del calciatore. Intanto, sempre secondo il quotidiano torinese, la Juventus si starebbe incontrando con il procuratore di Kean, Mino Raiola, per discutere del rinnovo contrattuale che dovrebbe essere di 200mila a stagione per tre anni. Continua anche la trattativa per acquistare Blaise Matuidi dal PSG, anche se la prima…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

Futuro Kean, il fratello rassicura: “Raiola non lo porterà via. E’ stato lui a capire il valore di Moise”

Dopo le dichiarazioni sul futuro di Gianluigi Donnarumma rilasciate ieri dal fratello Antonio oggi è stato un altro fratello a mettere in chiaro quale sarà il destino di un calciatore di cui tanto si è parlato in questi ultimi giorni. Moise Kean, il baby talento della Juventus, sta conquistando record su record dopo l’esordio in serie A nella sfida contro il Pescara e quello in Champions League contro il Siviglia, martedì scorso. Futuro Kean, quali strade? – Un predestinato che a 16 anni ha già conquistato Allegri e la Juventus che…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

KEANE E’ MILANISTA IL SUO IDOLO E’ BALOTELLI MA LA JUVENTUS LO BLINDA

Moise Kean è il giocatore del momento: il baby fenomeno della Juve è stato il primo nato negli anni 2000 ad esordire in Serie A. Tre giorni dopo, altro record: il nostro ha giocato in Champions League contro il Siviglia in un match non proprio semplice, viste le defezioni che ha dovuto fronteggiare mister Allegri.Una soddisfazione enorme sia per lui che per l’intera famiglia. Il fratello di Moise, Giovanni Kean, anch’egli calciatore tra i dilettanti ha svelato a soccerweb24.com un particolare inedito sul fratellino che non piacerà ai tifosi.“La commozione…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

Juventus: Kean, un’altra notte magica. È il primo 2000 in Champions

I suoi coetanei si divertono con i nomi: youtuber, blogger, instagramer. A lui piace solo il pallone: è semplicemente bomber. Un bomber di sedici anni che ha respirato aria europea, dopo aver fatto piangere di gioia il fratello sabato notte allo Stadium. Moise Kean ha scritto la storia pure in Champions dopo aver bruciato ogni tappa italica: è il primo classe 2000 ad aver esordito in Serie A e, da ieri sera, il primo anche in Champions. È entrato all’84’ al posto di Pjanic: in totale, recupero compreso, dieci minuti…

LEGGI ANCORA