LILIANA SEGRE,MA CHI SONO I FASCISTI

La senatrice a vita Liliana Segre, che nel secolo scorso scampò alla morte nel campo di concentramento di Auschwitz, è diventata, ormai, la nuova icona di una sinistra vuota, radical chic e senza idee, che addirittura scende in piazza, per manifestare pubblicamente il suo appoggio e la sua vicinanza alla senatrice. Non solo: alla grande sceneggiata milanese di martedì 10 dicembre 2019 vengono convocati anche i sindaci, che accorrono numerosi da tutta Italia. Quelli vicini politicamente per non essere “bastonati” dai capipartito, quelli di centrodestra per non essere tacciati di…

LEGGI ANCORA