ventura CALCIO 

ITALIA, PARLA VENTURA: “SCENARIO CHIARO DALL’INIZIO, PERCHÉ SORPRESI?”

“Sinceramente, una cosa non capisco: lo scenario era chiaro dall’inizio, non capisco perché ora ci si sorprenda…”. E’ la considerazione del ct azzurro Gian Piero Ventura, alla vigilia dello spareggio Mondiale di ritorno, contro la Svezia. “Dall’inizio sapevamo che nel girone con la Spagna il play off era lo scenario più verosimile: ora ci siamo, se perderemo si faranno certe considerazioni, se vinceremo se ne faranno altre”, ha aggiunto in conferenza ad Appiano Gentile. “Qualcosa cambierò rispetto a Stoccolma, sono passate solo 48 ore“, ha detto ancora il ct azzurro. “Se…

LEGGI ANCORA
allegri EDITORIALE 

SE LA NAZIONALE NON VA AI MONDIALI E’ UN BENE PER L’ITALIA di Sergio Vessicchio

Sembra paradossale ma l’Italia intera dovrebbe fare il tifo affinché la Nazionale di Calcio perda gli spareggi e non vada ai Mondiali.In questo modo verrebbero fuori tutte le negligenze e le discrasie della Federazione Italiana Giuoco Calcio: penosa, inefficiente, senza programmi e con un doppio presidente Tavecchio-Lotito che rappresentano un’immagine squalificante per il calcio italiano.Gli azzurri devono perdere, l’Italia non deve andare ai mondiali perché sarebbe la cartina di tornasole della gestione di Tavecchio, pensosa, inadeguata, insopportabile per chi ama il calcio.La FIGC negli ultimi 30 anni ha avuto presidenti…

LEGGI ANCORA
CALCIO 

Mondiale a 48 squadre dal 2026. Ai gironi niente più pareggi

È ufficiale, cambia la formula dei Mondiali. La Fifa ha annunciato che dal 2026 il torneo sarà a 48 nazioni, invece delle 32 attuali. La decisione è stata ratificata oggi dal Consiglio. La fase a gironi sarà strutturata in 16 gruppi da tre squadre. Resta invece confermata la formula attuale per le due prossime edizioni del 2018 in Russia e del 2022 in Qatar. NIENTE PAREGGI – Secondo le prime indiscrezioni, la formula dovrebbe prevedere anche il ricorso ai rigori (senza supplementari) in caso di parità nelle partite del girone. Passeranno le prime…

LEGGI ANCORA