CALCIO 

I RECORD DELLA NAZIONALE DI MANCINI

Nazionale da record di Mancini guarda con ottimismo a Euro2020 Nove vittorie su nove partite di girone, che diventano dieci consecutive se aggiungiamo anche la vittoria per 1-0 sugli USA nell’amichevole del 20 novembre 2018. Da un anno la Nazionale di Roberto Mancini sa solo vincere e si è definitivamente lasciata alle spalle l’autunno nero del 2017, quando lo 0-0 a San Siro contro la Svezia sancì una mancata partecipazione al Mondiale di Russia 2018 che brucia ancora.   La svolta del Mancio Due anni dopo è cambiato tutto. A…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

INTER SCANDALO CALENDARIO,FATTO APPOSTA PER LANCIARE I NERAZZURRI 4 SU CINQUE A SAN SIRO,UNA PORCHERIA.IL CONDANNATO ORIALI NON NE SA NULLA?

Lo avevamo detto prima che cominciasse il campionato clicca qui e non ci sbagliavamo.Le sensazioni erano chiare.All’Inter avevano fatto un calendario di una comodità straordinaria.Le prime 5 partite una fuori e tutte a San Siro.Tutte vinte come avevamo previsto.Hanno cominciato con il Lecce in casa,esordio in serie a per i salentini dopo molti anni,poi a Cagliari guarda un po dove c’è un presidente che è stato il vice presidente dell’Inter,poi a san Siro con Udinese,Milan e Lazio.Tutto facile facile.Ci direte al ritorno succede il contrario e invece anche al ritorno…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

CASTELLABATE,UNA STRADA PER ANDREA FORTUNATO

Nel cuore del Cilento ci sarà un ricordo indelebile di Andrea Fortunato, il campione della Juventus e della Nazionale scomparso a causa di una grave forma di leucemia a soli 24 anni. In provincia di Salerno, la città di origine di Fortunato, il comune di Castellabate — la cittadina dove è ambientato “Benvenuti al Sud”, commedia con Claudio Bisio — ha deciso di intitolargli una strada, quella che nella frazione di Santa Maria conduce al Museo del Calcio Andrea Fortunato e che raccoglie migliaia di cimeli sportivi. IL SIMBOLO —…

LEGGI ANCORA
CALCIO 

NAZIONALE ARRIVANO LE CONVOCAZIONI,C’E’ GIOVINCO

Mancini scarso e presuntuoso non finisce mai di stupire.Negativamente sia chiaro.Nations League, atto secondo. Dopo il pareggio contro la Polonia e il ko contro il Portogallo l’Italia di Mancini riparte all’amichevole contro l’Ucraina di mercoledì 10 e dal ritorno in Polonia di domenica 14. Nella lista dei 23 le due grandi novità sono entrambe in attacco. Sì a Patrick Cutrone, out dalla lista dello scorso primo settembre. No a Mario Balotelli, tagliato anche dal suo allenatore Vieira dai convocati per la prossima trasferta di Ligue 1 a Tolosa. Momento difficile…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

CRISTIANO RONALDO ANCORA NO ALLA NAZIONALE/ SULLE ACCUSE DI STUPRO SPONSOR IN ALLARME

Cristiano Ronaldo privilegia l’Italia. Dopo l’esclusione concordata della volta scorsa, l’attaccante resterà a Torino anche stavolta, una scelta condivisa con l’allenatore Santos per permettere all’ex Real di concentrarsi sulla Juve. Niente nazionale quindi, il Portogallo affronterà la sfide contro Polonia e Scozia senza il proprio capitano. Fernando Santos – ct della Nazionale – ha spiegato i motivi della scelta: “L’assenza di Cristiano Ronaldo è una scelta annunciata, abbiamo concordato che non sarebbe stato con noi per questi match e nemmeno per quelli di novembre. Nulla vieta che Cristiano possa dare il proprio contributo in futuro”.…

LEGGI ANCORA
CALCIO 

VENTURA: “DOVEVO DIMETTERMI,SBAGLIAI “

Un Mondiale senza Italia. Una realtà ormai nota da mesi dopo lo spareggio perso con la Svezia, ma che il popolo azzurro sta toccando con mano proprio in questi giorni in cui in Russia ha preso il via la Coppa del Mondo. Amarezza ancora maggiore dunque, per un fallimento che Gian Piero Ventura – ex commissario tecnico della Nazionale azzurra – spiega così in una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport: “Non ho trovato un senso, ma ho una spiegazione: ho fatto calcio per 35 anni, sul campo, ma non mi sono mai…

LEGGI ANCORA
ventura CALCIO 

ITALIA, PARLA VENTURA: “SCENARIO CHIARO DALL’INIZIO, PERCHÉ SORPRESI?”

“Sinceramente, una cosa non capisco: lo scenario era chiaro dall’inizio, non capisco perché ora ci si sorprenda…”. E’ la considerazione del ct azzurro Gian Piero Ventura, alla vigilia dello spareggio Mondiale di ritorno, contro la Svezia. “Dall’inizio sapevamo che nel girone con la Spagna il play off era lo scenario più verosimile: ora ci siamo, se perderemo si faranno certe considerazioni, se vinceremo se ne faranno altre”, ha aggiunto in conferenza ad Appiano Gentile. “Qualcosa cambierò rispetto a Stoccolma, sono passate solo 48 ore“, ha detto ancora il ct azzurro. “Se…

LEGGI ANCORA
allegri EDITORIALE 

SE LA NAZIONALE NON VA AI MONDIALI E’ UN BENE PER L’ITALIA di Sergio Vessicchio

Sembra paradossale ma l’Italia intera dovrebbe fare il tifo affinché la Nazionale di Calcio perda gli spareggi e non vada ai Mondiali.In questo modo verrebbero fuori tutte le negligenze e le discrasie della Federazione Italiana Giuoco Calcio: penosa, inefficiente, senza programmi e con un doppio presidente Tavecchio-Lotito che rappresentano un’immagine squalificante per il calcio italiano.Gli azzurri devono perdere, l’Italia non deve andare ai mondiali perché sarebbe la cartina di tornasole della gestione di Tavecchio, pensosa, inadeguata, insopportabile per chi ama il calcio.La FIGC negli ultimi 30 anni ha avuto presidenti…

LEGGI ANCORA
CALCIO 

NON SIA MAI L’ELIMINAZIONE! L’ITALIA IN SVEZIA PER VINCERE GIÀ DALLA GARA D’ANDATA

Venerdì 10 Novembre ore 20:45, fischio d’inizio per la gara d’andata dello spareggio per accedere al Mondiale tra Svezia e Italia. La Nazionale del CT Ventura non ha più scuse, deve vincere possibilmente già nei primi 90 minuti per facilitarsi la strada in vista della gara di ritorno in Italia. L’errore più grande sarebbe quello di sottovalutare una Svezia che è cresciuta sensibilmente negli ultimi anni al di la dell’addio di Zlatan Ibrahimovic. Nei giorni scorsi il promettente attaccante svedese John Guidetti ha dichiarato alla stampa nazionale di non temere…

LEGGI ANCORA
CALCIO 

NAZIONALE, I CONVOCATI DI VENTURA FANNO DISCUTERE

(Sportal.it) Gian Piero Ventura ha convocato 25 Azzurri per le gare con Macedonia e Albania. Torna a vestire la maglia azzurra Simone Verdi, che ritrova la Nazionale dopo aver fatto il suo esordio in occasione dell’amichevole con l’Olanda dello scorso 28 marzo, a casa Romagnoli, che paga il momento difficile con la maglia del Milan. Questo l’elenco: Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa); Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Danilo D’Ambrosio (Inter), Matteo Darmian (Manchester United), Daniele Rugani (Juventus), Leonardo Spinazzola…

LEGGI ANCORA