EDITORIALE JUVENTUS 

ALLEGRI NON SARA’ MAI AMATO di Paolo Scola

  Leggendo in giro, mi pare di capire che sia bastato un pareggio per far vomitare di tutto nei confronti di Allegri. Il che mi induce ad un paio di riflessioni. La prima è che se attribuiamo responsabilità ad Allegri per un pareggio allora dobbiamo riconoscergli i meriti per le vittorie. La seconda è che ho il sospetto che neppure un’eventuale Champions League riuscirà a far amare il nostro allenatore da tutta la tifoseria nonostante la vittoria manchi da 23 anni praticamente. La terza, visti i commenti ed i continui…

LEGGI ANCORA
EDITORIALE 

L’IMPORTANZA ECONOMICA DELLA JUVENTUS IN ITALIA di Paolo Scola

La Juve è un importantissimo volano di crescita dell’economia italiana. Pensate all’indotto che genera nel mondo del calcio con inevitabili ripercussioni benefiche sul mondo del lavoro in generale visto che parliamo di una società quotata in borsa dal 2001 con oltre 700 dipendenti. Centinaia di giornalisti non avrebbero un reddito, la serie A varrebbe meno della metà in termini di appeal commerciale e diritti televisivi per non parlare dei riflessi anche sul turismo, basti pensare che lo Juventus Museum nel 2017 è stato tra i 50 musei più visitati d’Italia.…

LEGGI ANCORA
EDITORIALE JUVENTUS 

ALLEGRI TI MANDEREI ALL’OSPEDALE di Paolo Scola

Allegri: ‘Dybala ora resta, poi va in una grande”. Fammi capire intelligentone. La Juve sarebbe una squadretta? E tu invece avresti rifiutato una grande e bla bla bla per rimanere nella squadra che può vantare lo scudetto della serie B (cit)? Vorrei tanto fare le vacanze in Versilia, passeggiare sulla spiaggia a due passi da te, avvicinarmi con un sorriso e mandarti all’ospedale.Paolo Scola

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

DOPING,CALCIOPOLI,BILANCI,CALCIO SCOMMESSE STADI,CAMORRA,MAFIA,NDRAGHETA,CONTE,ALTRI LO FANNO PAGA LA JUVENTUS di Paolo Scola

DI PAOLO SCOLA-Quando si trattava di indagare sul doping nel calcio, azione peraltro auspicabile, fecero un processo alla Juventus mentre altrove si dopavano come cavalli da corsa nell’indifferenza generale.Quando si trattava di indagare sul doping amministrativo fecero un altro processo alla Juventus che era l’unica società con i conti in regola mentre altrove drogavano i bilanci a colpi di plusvalenze fittizie (do you know Helveg?).Quando si trattava di estirpare il malcostume delle telefonate (che tutti facevano) ai designatori, pensarono bene di cancellare dal campionato di serie A l’unica società che…

LEGGI ANCORA