JUVENTUS 

PARATICI REGGE IL PATTO CON MINO RAIOLA

Non è soltanto l’asse con Jorge Mendes, tornato rovente in estate grazie ai colpi Joao Cancelo e Cristiano Ronaldo, a tenere banco sul mercato in casa Juventus. I rapporti con il secondo grande agente nel panorama internazionale, Mino Raiola, sono altrettanto ottimi e il colpo Wesley lo dimostra. Il rinnovo di contratto con il Flamengo non è arrivato e i bianconeri hanno accolto a braccia aperte un terzino destro di grande prospettiva e di enormi potenzialità. Per il momento si allenerà con l’Under 23, in attesa della decisione definitiva: Wesley è infatti extracomunitario e la Juve…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

LA BANDA DEL BUCO DELLA JUVENTUS E GLI ERRORI DI MAROTTA E PARATICI

Caceres incomincia per C come Chiellini ed è nato nel 1987 come Bonucci, ma i punti in comune con i due titolarissimi della difesa di Allegri finiscono qui. Perché l’ultimo arrivato, o meglio ritornato, alla Juventus, è stato preso soltanto per sostituire Benatia che ha voluto andarsene, stanco di rimanere in panchina. Una riserva al posto di una riserva, quindi, per cui dal punto di vista numerico e tecnico il piano di Paratici aveva una sua logica. Peccato, però, che sia bastata una partita, contro il Parma, o meglio contro la…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

FILIPPO FUSCO ENTRA NELL’AREA DI PARATICI

La Football Teams Area della Juventus, facente parte della Sport Area diretta dal Chief Football Officer Fabio Paratici, potrà contare da oggi anche sulla professionalità di Filippo Fusco, che assume la carica di 2nd Teams Area Manager, a riporto diretto di Federico Cherubini, Head of Football Teams and Technical Areas. Fusco assume la gestione delle formazioni Under 23 e Under 19 e dei giocatori in prestito, e insieme a Stefano Braghin, Head of Women, e a Massimiliano Scaglia, Academy Manager, responsabili rispettivamente del Settore Femminile e delle Academy, completa così il gruppo dirigenziale, deputato al coordinamento delle squadre…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

Paratici, Ronaldo e Matuidi premiati ai Globe Soccer Awards

Il Chief Football Officer vince il premio di direttore sportivo dell’anno; CR7 vince per la quinta volta il premio di miglior giocatore dell’anno, oltre a un “fans award” per il miglior gol, e Blaise Matuidi vince un premio alla carriera, culminata con la vittoria del Mondiale. Inizia nel migliore dei modi l’anno della Juventus. Ai Globe Soccer Awards, l’appuntamento (giunto alla decima edizione) che si è tenuto come ogni anno a Dubai e che premia le eccellenze del mondo del calcio, il club bianconero ha fatto scorpacciata di premi con Fabio Paratici, Cristiano Ronaldo e…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

PARATICI SPIEGA COME E’ ARRIVATO A CRISTIANO RONALDO/I DETTAGLI

Fabio Paratici, responsabile dell’area tecnica della Juventus, è stato uno dei relatori durante la XIII edizione della Dubai International Sports Conference. Ormai riconosciuto quale dirigente di livello mondiale, Paratici ha spiegato cosa abbia significato per la Juve l’acquisto di CR7: “Ronaldo è Ronaldo, c’è poco da dire. Siamo felici di lui, non solo dal punto di vista tecnico. Lavora duramente tutti i giorni – continua – ed è un esempio. Perché quando guardi il numero 1 lavorare così, tutti si sentono in obbligo di fare lo stesso”. Conferma ne è il video che…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS-RAIOLA LINEA BOLLENTE

Juventus-Raiola, linea bollente: l’asse tra la società bianconera e il procuratore è sempre molto saldo e nelle prossime settimane potrebbe rinsaldarsi ancora di più. Tanti i nomi in ballo a partire da quello più ‘caldo’, Moise Kean: il giovane talento è andato a segno con l’Under 21 e a gennaio potrebbe andare via per trovare più spazio in campo. Una necessità per poter crescere e mostrare le qualità che fin qui ha fatto intravedere: in Italia le ipotesi portano a Bologna, Sassuolo e Sampdoria, mentre all’estero c’è la pista Ajax da tenere ben presente. Una cosa è…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

TRE GIOCATORI DI RAIOLA NEL MIRINO DI PARATICI

Un blitz a Milano nei giorni scorsi e un altro faccia a faccia già programmato. Mino Raiola è passato dalle parti di Palazzo Parigi, quartier generale della Juventus sul mercato milanese, una settimana fa. E non sarà l’unico appuntamento perché il ds bianconero Fabio Paratici mantiene un ottimo rapporto con l’agente, presto si aggiorneranno, in ballo ci sono diversi discorsi tra entrate, uscite e rinnovi… più che sogni. Perché Paul Pogba è un desiderio innegabile della Juventus, un sogno che però a gennaio non verrà inseguito, eventualmente ci si ripenserà a giugno. Niente di imminente,…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

MAROTTA E PARATICI DUE DILETTANTI ALLO SBARAGLIO ADDIO CHAMPION LEAGUE

Pensate se solo Moggi avesse avuto i soldi di questi due scellerati cosa avrebbe combnato.Mai chiesero una lira e un euro alla proprietà.Questi due dilettanti sanno solo vendere e non riescono a comprare come si deve.Girano intorno ad alcuni procuratori amici e finisce la.Higuain venne comprato in prima persona da Andrea Agnelli attraverso la formula rescissoria,il consiglio di amministrazione diede il viia libera e non ci fu trattativa.Cristiano Ronaldo ha scelto la Juventus e l’operazione è stata fatta con Marotta e Paratici al mare.Questi due scellerati ora svendono Higuain rendendo…

LEGGI ANCORA
ronaldo JUVENTUS 

JUVE-RONALDO, SVOLTA DEFINITIVA: SCAMBIO DOCUMENTI

La Juventus è vicinissima a chiudere l’operazione Cristiano Ronaldo: tutti i dettagli su un affare arrivato ormai al traguardo Fumata bianca più vicina, perché mai come in questo momento la Juventus è vicina a Cristiano Ronaldo. Operazione in stato molto avanzato: serviranno adesso due, tre giorni per definire tutto tra l’offerta da 100 milioni che i bianconeri presenteranno in queste ore al Real Madrid (e che Jorge Mendes ha garantito verrà accettata da parte del club spagnolo) e i dettagli contrattuali da sistemare con il giocatore. Affare CR7-Juventus dunque ormai…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

MORATA A MILANO CON PARATICI L’UOMO MERCATO JUVENTUS/FOTO

La foto è tutt’altro che casuale.Morata si è visto con Paratici l’uomo mercato della Juventus. Prende  peso  l’indiscrezione di un clamoroso ritorno dello spagnolo alla Juve. Un affare ancora all’inizio  che si basa sulla volontà di lasciare il Chelsea da parte di Morata e sul bisogno dei bianconeri di un grande colpo anche in attacco soprattutto se fosse necessario sacrificare un big come Gonzalo Higuain sull’altare del bilancio. Una trattativa che potrebbe andare in porto sulla scia di una maxi operazione in prestito oneroso con opzione di riscatto, a cifre più…

LEGGI ANCORA