JUVENTUS 

SUL CASO RONALDO LE POSSIBILI IPOTESI

Cristiano Ronaldo è tranquillo. Il caso che lo vede coinvolto per un presunto stupro alla modella Kathryn Mayorga, per fatti che risalgono al 2009 a Las Vegas, non lo preoccupa più del dovuto, visto e considerato che il fenomeno portoghese si è sempre dichiarato innocente a riguardo. La polizia di Las Vegas indata sul suo conto, lasciando aperte tutte le possibilità, dall’archiviazione al processo penale per stupro. Allo stato attuale delle cose, come racconta oggi Tuttosport, però, la prima ipotesi è più probabile. Nelle prossime settimane arriverà l’audizione di Ronaldo, in videoconferenza da Torino, per evitare un…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

RONALDO RIFIUTA UN ‘ALTRA INTESA E L’AVVOCATO DELLA MAYORGA CONTINUA A RICATTARLO

Il caso di stupro di cui è accusato Cristiano Ronaldo è tutt’altro che in via di definizione. La Polizia di Las Vegas ha riaperto l’indagine a quasi dieci anni dall’incontro del portoghese, allora calciatore del Real Madrid, con la modella Kathryn Mayorga. Prima nella discoteca Rain, poi il giorno successivo al Palms Casino Resort, dove si sarebbe consumata la presunta violenza di cui la donna accusa Ronaldo. Che non ha alcuna intenzione di strappare altri assegni nei confronti di Mayorga, che all’epoca ricevette 375.000 dollari per un accordo che prevedeva il suo silenzio riguardo ai fatti accaduti.…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

RONALDO NON DARA’ NEMMENO UN SOLDO BUCATO ALLA MAYORGA

Cristiano Ronaldo non darà più un cent a Kathryn Mayorga: la posizione del numero 7 della Juventus è ormai chiara, come conferma anche il suo legale, l’avvocato Peter Christiansen: “Ai tempi Cristiano seguì il suggerimento dei suoi consulenti per mettere fine alle accuse ingiuriose ed evitare tentativi come questo – dice il legale di CR7 – . Non bisogna ripetere gli errori del passato, chi è innocente confida nella giustizia”. In queste ore la vicenda relativa al presunto stupro di cui il calciatore portoghese viene accusato dalla modella americana, si è arricchita di…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

LA JUVENTUS STA CON CRISTIANO RONALDO:ACCUSE INVENTATE

l caso Cristiano Ronaldo continua a far discutere. L’accusa di stupro da parte di Kathryn Mayonga, che risale a un incontro a Las Vegas nel 2009. Il fenomeno portoghese ha rinnegato ogni accusa e la Juventus ha deciso di supportarlo apertamente tramite un messaggio pubblicato sui propri canali social ufficiali. Nuovi particolari si sono aggiunti nella giornata di oggi, compreso un secondo video nella discoteca Rain, che li mostra insieme qualche ora prima della presunta violenza. Intanto, continuano le controversie che riguardano il fenomeno portoghese e i propri sponsor. Dopo la preoccupazione espressa…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

BERNARDESCHI TOP PLAYER LA JUVENTUS HA UN ASSO ITALIANO

E’ sicuramente il migliior giocatore italiano.Solo Mancini non se ne è accorto ma è meglio la nazionale della FIGC non ci interessa.Giocatore fantastico Bernardeschi la cui crescita esponenziale è sotto gli occhi di tutti. Dall’espulsione di Valencia – a seguito della quale Bernardeschi ha gridato “Sei il migliore” all’indirizzo di Cristiano – ai gol di Frosinone, che portano la loro firma, in una vittoria difficile e importante, caratterizzata proprio dai guizzi di FB33. Esterno e mezzala, a destra e a sinistra, giocatore a tutto campo: Bernardeschi è il volto della…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

RONALDO SI PAGA DA SOLO

Dubbi non ce ne sono “si paga da solo”. Cristiano Ronaldo alla Juve provocherè chiari effetti benefici per il bilancio bianconero, pur partendo dalla base del significativo esborso a carico del club per l’acquisto del cartellino e per l’ingaggio del fuoriclasse portoghese.  A entrare nel dettaglio è il report di KPMG Football Benchmark, che ha analizzato l’impatto di Ronaldo sui conti bianconeri. Ne hanno riportato ampi estratti Il Sole 24 Ore e La Gazzetta dello Sport nelle edizioni in edicola. Il punto di partenza è il previsto aumento di 100 milioni di euro di ricavi raggiungibile nel giro…

LEGGI ANCORA
ronaldo JUVENTUS 

CR7 ALLA JUVENTUS: I PUNTI SALIENTI DELLA PRESENTAZIONE

Fabio Paratici, ds della Juventus, parla del colpo Cristiano Ronaldo a Sky Sport 24. “L’idea folle è partita dopo il gol folle che ha segnato a noi in rovesciata. Mendes ci ha detto che è stato colpito dall’attenzione ricevuta, ci ha detto che un giorno sarebbe voluto venire alla Juventus. ‘Capisco i sogni, pochi si avverano’, gli ho risposto. Poi, quando abbiamo chiuso Cancelo, mi ha spiegato la situazione. Ne ho parlato con Agnelli in primis, i numeri erano la cosa più difficile: ha preso qualche ora di tempo, mi…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

RONALDO E I NUMERI MA NESSUNO CREDE AL SUO ARRIVO ALLA JUVENTUS

La suggestione Cristiano Ronaldo gira tutta intorno alla realizzazione economica. Il vulnus è tutto qui. Come se fosse poco. E’ praticamente quello intorno a cui tutto gira l’eventuale operazione CR7 in bianconero. E’ vero, prima ci sono da incastrare altre due o tre situazioni, che in altre circostanze sarebbero vitali. Tipo: se veramente il Real ha intenzione di privarsi di CR7 (visto che ha il contratto fino al 2021), qual è il prezzo del giocatore (la clausola da un miliardo non può essere presa in considerazione, ma pare neanche l’ultimo…

LEGGI ANCORA
CALCIO 

Psg tenta Ronaldo, 45 milioni netti l’anno

Un tridente con Neymar e Mbappé (e magari Gigi Buffon in porta) e uno stipendio di 45 milioni netti: sarebbe questa l’offerta faraonica che il Psg avrebbe sottoposto a C.Ronaldo per portarlo a Parigi. Lo scrive oggi lo spagnolo ‘AS’ che ritorna sulle parole del 5 volte Pallone d’Oro a Kiev (“E ‘stato molto bello giocare nel Real”) e sui presunti dissapori con la dirigenza blancos per il mancato adeguamento contrattuale. Tuttavia, il desiderio del presidente del Psg, Al Khelaifi, ha due ostacoli, scrive il quotidiano: “la clausola miliardaria (1.000…

LEGGI ANCORA
ceccarini JUVENTUS 

FALLO RONALDO-IULIANO, CECCARINI: “ERA FALLO DI RONALDO!”

Piero Ceccarini, arbitro dello Juventus-Inter più discusso della storia recente, quello giocato il 26 aprile 1998, quello del famoso contatto tra Iuliano e Ronaldo, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Sportmediaset, spiegando l’episodio e valutandolo nuovamente da una nuova prospettiva: “Identificarmi solo ed esclusivamente per quell’episodio, non mi fa piacere. Anche perché c’è tutta una vita dietro a una carriera arbitrale”. Come valuta e come può descrivere a distanza di 20 anni quell’episodio? “Immediatamente è stata quella di uno scontro fisico di Ronaldo su Iuliano e non il contrario. Oggi, dopo…

LEGGI ANCORA