EDITORIALE JUVENTUS 

ORA LA JUVENTUS DEVE DENUNCIARE di Marcello Chirico

Caro Presidente Andrea Agnelli, c’è un solo modo per evitare che il nome della Juventus venga infangato: procedere per vie legali, con chiunque si permette di farlo. E sono in tanti. La trasmissione Report di Rai 3 è solo l’ultima della serie. E, da quanto pare di capire, non ha ancora spento le macchine, perché l’ultima parola – in Italia – pretendono di averla sempre coloro che accusano, anche di fronte a fatti acclarati. Hanno sempre qualcosa in più, posseggono prove di cui nemmeno la Magistratura e gli inquirenti che hanno condotto…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

Buffon e record Coppa Italia: “siamo la Juve”

“Volevamo vincere. Volevamo infrangere un altro record”: capitan Buffon affida a Twitter l’orgoglio per la Coppa Italia conquistata contro il Milan. “Volevamo ribadire che siamo la Juve”, aggiunge il portiere. La vittoria di Roma è stata quella della riscossa per Benatia, che con una doppietta ha riscattato gli errori contro Real Madrid e Napoli. “Questa è la migliore risposta possibile – scrive il difensore su Twitter -. Troppo orgoglioso di fare parte di questo gruppo” che, “come ogni anno ormai”, sottolinea Marchisio, riesce a stupire e ad alzare l’asticella. “La…

LEGGI ANCORA
CALCIO COPPE EUROPEE JUVENTUS 

INDAGATO COLLINA? SPIFFERI DALL’UEFA,SI VALUTA IL LAVORO DEL DESIGNATORE

Il rigore concesso dall’arbitro inglese  Oliver  contro la Juventus a pochi secondi dalla fine apre una pericolosa falla nell’operato di Collina il designatore uefa.La Juventus non ha fatto nessuna rimostranza,ha accettato il verdetto dopo aver sfogato la propria rabbia con Buffon ed il presidente e come sempre ha voltato pagina.Ma la vicenda non sembra essere passata inosservata ai vertici della stessa Uefa ne tanto meno ad alcuni magistrati che,almeno ufficiosamente,hanno preso di mira alcune situazioni.Sembra starebbero raccogliendo degli elementi per valutare le designazioni e tutto l’operato di Collina, i rapporti…

LEGGI ANCORA
juventus EDITORIALE 

LA JUVENTUS E LA MENTALITA’ di Paolo Scola

Alla Juventus storicamente negli ultimi 20 anni ed anche oltre i tifosi e la stessa società hanno sempre prediletto chi combatteva in campo con la sciabola rispetto a chi amava colpire di fioretto. La prima Juventus di Lippi era un’armata muscolare fatta da gente come Vialli, Ravanelli, Di Livio, Conte, Deschamps ed in cui spiccava il genio di Roberto Baggio prima e di Alessandro Del Piero poi costretto negli anni anche lui a sacrificare un pò della sua classe per acquistare maggiore dinamismo e potenza. Negli anni successivi come dimenticare i…

LEGGI ANCORA
spinazzola JUVENTUS 

SPINAZZOLA ARRIVA ALLA JUVENTUS DA BIG

Spinazzoli e’ una certezza.Non solo big in arrivo dall’estero: la Juve guarda anche in casa propria per rinnovare la rosa, specialmente ai giovani già di proprietà ma lasciati in prestito ad altre società che arriveranno a fine campionato. Tra questi occhi puntati su Leonardo Spinazzola, come ricorda Tuttosport: i dirigenti bianconeri non sono riusciti ad anticipare   l’arrivo di Spinazzoli  a Vinovo, perché l’Atalanta ha fatto valere le sue ragioni sul contratto. Stesso discorso che era stato fatto anche per Caldara e altri gioiellini che la Dea sta facendo crescere in…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

L’ARGENTINA NON CONVOCA HIGUAIN SOLO DYBALA 

Il ct della Seleccion, per le amichevoli con Russia e Nigeria, lascia di nuovo a casa il PipitaTORINO – Icardi, il “Pipa” Benedetto, Pavon (esterno del Boca Juniors alla prima convocazione). Tutti e tre sono nella lista degli attaccanti convocati da Sampaoli per le amichevoli con Russia (11 novembre) e Nigeria (14 novembre). Con loro Messi, Aguero (al rientro) e Dybala. Tutti tranne Higuain, lasciato ancora una volta a casa dal ct dell’Argentina. Tra gli “italiani” anche Fazio, Perotti (Roma), Pezzella (Fiorentina) Gomez (Atalanta).

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS TROPPI INFORTUNI PROPRIO NELLO STILE DI ALLEGRI

Tra partite ed allenamenti, in questo inizio di stagione la Juventus ha già perso nove giocatori, senza considerare il lungo degente Pjaca. Blaise Matuidi, fermatosi nel corso dell’ultimo allenamento, è infatti solo l’ultimo della serie di bianconeri che hanno subito uno stop, più o meno lungo. Benatia e Sturaro hanno dato forfait dopo la gara con lo Sporting, mentre Pjanic è rientrato dopo due giornate proprio contro i portoghesi. De Sciglio è fermo dalla partita di Barcellona, saltata da Chiellini per il solito problema al polpaccio. Poi c’è Howedes, mai visto in campo per quel fastidio percepito in allenamento diventato successivamente…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

HUGUAIN SVEGLIA LA JUVENTUS,ENTRA E COLPISCE 2-O/TUTTI I RISULTATI

La Juventus ha battuo l’Olympiacos per 2-0 in una partita del girone D di Champions League. Reti di Higuain e Nandzukic nella ripresa   Raddoppia Mandzukic Juventus-Olympiacos 1-0: al 24′ del st, cross basso per Higuain, primo tentativo murato, sul secondo il Pipita sigla il vantaggio. Al 61′ entra Higuain al posto di Cuadrado Juventus-Olympiacos 0-0 fine pt: prima frazione non entusiasmante all’Allianz Stadium. Engels colpisce il palo della propria porta. Higuain in panchina anche in Juventus-Olympiacos, seconda partita stagionale di Champions. Allegri ha deciso di riproporre l’attacco con Mandzukic più avanzato…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

ALLEGRI REGALA LA SUPERCOPPA ALLA LAZIO 

Gli errori del tecnico bianconero consegnano la SUPERCOPPA alla Lazio.Scelte sbagliate giocatori fuori posto. La Lazio ha vinto la trentesima edizione della Supercoppa italiana dopo aver battuto 3-2 la Juventus questa sera allo Stadio Olimpico di Roma. I gol della Lazio sono stati segnati dal suo centravanti Ciro Immobile, con un calcio di rigore al 32mo del primo tempo e con un colpo di testa al 54mo, e da Alessandro Murgia al quarto minuto di recupero: pochi secondi prima la Juventus era riuscita a pareggiare nel giro di pochi minuti grazie…

LEGGI ANCORA