JUVENTUS 

BENATIA UN’ALTRA VITTIMA DI ALLEGRI: “MENE VADO”

Dopo i mal di pancia estivi, Medhi Benatia prospetta il suo addio alla Juve già a gennaio se non otterrà un buon minutaggio nelle prossime settimane Medhi Benatia non si sente adatto per il ruolo di comprimario e medita di lasciare la Juve già a gennaio 2019. Tornato titolare contro il Cagliari in campionato, il difensore marocchino si accomoderà nuovamente in panchina mercoledì sera contro il Manchester United. Da quando è rientrato Leonardo Bonucci, del resto, le gerarchie di Allegri sono ben definite: l’ex capitano del Milan è intoccabile e non rientra praticamente mai…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

SUPERCOPPA JUVENTUS-MILAN SEDE A DATA STABILITI

Due squadre per una coppa: Juventus e Milan si sfideranno il prossimo 16 gennaio a Gedda, in Arabia Saudita, nella gara che assegnerà l’edizione 2018 della Supercoppa Italiana. Scelta dunque la data precisa per il match, visto che al momento dell’ufficializzazione dell’evento, la Lega Serie A e la General Sports Authority (GSA), l’ente governativo responsabile per lo sport in Arabia Saudita, non avevano specificato la data precisa, sottolineando però come la gara si sarebbe disputata tra sabato 12 e mercoledì 16 gennaio 2019. Il trofeo verrà assegnato lontano dall’Italia per la decima volta: in precedenza…

LEGGI ANCORA
svezia CALCIO EDITORIALE JUVENTUS 

MAROTTA SPIONE E’ FINITO AL POSTO GIUSTO di Sergio Vessicchio

Questo personaggio mai ci è piaciuto. Ora sta venendo fuori una verità molto imbarazzante.Ha fatto la spia e ha remato contro e poi si è consegnato volendo far capire di essere stato scarciato. Non sappiamo nei parametro zero quanto ci sia di suo portati con fortuna alla Juventus Pirlo e Pogba su tutti ma una cosa è certa gli è stata data troppa importanza rispetto alla crescita della Juventus in questi anni.Invece  sono passati alla storia le sue particolari trattative che vanno dai flop ai fallmenti. E’ andato nel ridicolo…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

LA JUVENTUS NON CORRE E STENTA CON LE PICCOLE.MARAN DEVE VERGOGNARSI

Anche contro il Cagliari la Juventus ha confermato di correre poco contro le “piccole”: problema di preparazione? Di sicuro sta mancando uno come Khedira… Una Juve bruttina ha avuto ragione di un Cagliari caparbio. Dopo Genoa ed Empoli la Juventus ha continuato ad offrire in campionato prestazioni discutibili. Nel mezzo la bella vittoria in Coppa a Manchester. Se contro il Genoa è sembrato piu’ che altro un incidente di percorso, contro Empoli e Cagliari si è visto invece una differenza di passo fra noi e loro assolutamente preoccupante. Ad oggi la nostra squadra è una squadra che cammina per il campo…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

INFERMERIA PIENA ANCHE DOUGLAS OUT?

Preoccupazione in casa Juventus in vista del match contro il Manchester United: Mandzukic e Douglas Costa out, Pjanic e Matuidi affaticati         All’indomani della vittoria sul Cagliari per 3-1, la Juventus fa la conta in vista del match contro il Manchester United in programma mercoledì sera all’Allianz Stadium. Convocato dopo un primo stop alla caviglia, Mario Mandzukic è stato costretto ieri a lasciare il ritiro dopo l’allenamento mattutino poiché ha sentito ancora dolore. Il croato non è così andato nemmeno in panchina ed appare assai difficile che sia a disposizione tra due…

LEGGI ANCORA
CALCIO JUVENTUS 

MINACCE AL SINDACO DI TORINO “CAGNA JUVENTINA TI UCCIDIAMO”

Una lettera ricca di minacce, quella recapitata al sindaco di Torino Chiara Appendino e indirizzata proprio alla sua famiglia. L’autore, anonimo, attacca la prima cittadina del capoluogo piemontese apostrofandola come “cagna juventina”. LETTERA SHOCK – “Bastarda cagna juventina tu e la tua setta di pazzoidi e falliti 5 stelle avete ucciso Torino. Adesso devi morire sappiamo dove vivi tu e la tua famiglia. Dormi molto preoccupata”: questo il testo sconcertante, pubblicato dalla stessa sindaca Appendino su Facebook, che ha annunciato di avere sporto querela. Sul caso sta indagando la Digos di Torino. Nel frattempo sono arrivati i messaggi…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

TUTTI GLI UOMINI DEL PRESIDENTE/VEDIAMO CHI SONO

La Juve cambia, la Juve cresce. Anche formalmente è finita l’era Beppe Marotta-Aldo Mazzia, con il presidente bianconero Andrea Agnelli sempre più uomo solo al comando di una Juve sempre più sua.Nessun grande dirigente in arrivo nell’immediato dunque, le responsabilità dei due ex amministratori delegati verranno distribuite dentro e fuori il Consiglio di Amministrazione attraverso la promozione ed un’assunzione di maggiore responsabilità da parti di chi in questi anni ha studiato alla corte proprio di Marotta e Mazzia. L’area sportiva è nelle sapienti mani di Fabio Paratici ad esempio, poi…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

Dybala cerca via Instagram il baby fenomeno iraniano che lo imita | Video

Paulo Dybala ha lanciato un appello via Instagram per trovare il bambino iraniano diventato un vero e proprio fenomeno dei social network negli ultimi giorni. Nella breve clip si vede il baby calciatore con la maglia numero 10 della Juventus che con un tiro a dir poco fenomenale centra una piccola finestrella di un’umile abitazione e dopo di esibisce anche nella tipica esultanza della Joya. Appena presa visione del filmato, Dybala lo ha condiviso via Instagram e lanciato un appello ai suoi seguaci: “Mi aiutate a trovarlo?”. L’impressione è che il bimbo…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

LA CONFERENZA STAMPA DI ALLEGRI PRIMA DI JUVENTUS-CAGLIARI

  La Juventus è pronta a tornare in campo. Appuntamento all’Allianz Stadium per la sfida dell’undicesima giornata del campionato di Serie A contro il Cagliari. I bianconeri vogliono continuare a viaggiare verso l’ottavo Scudetto consecutivo. Per farlo, devono battere la squadra di Rolando Maran. Mister Allegri, come di consueto, ha risposto domande dei giornalisti per la solita conferenza stampa pre-partita. PARTITA – Domani chiedo di vincere la partita. Anche a Empoli, dove abbiamo avuto delle difficoltà oggettive, si è visto che vincere non è mai semplice. Giocare contro la Juventus è una sfida dove fare un risultato positivo sarebbe un…

LEGGI ANCORA
EDITORIALE JUVENTUS 

MAROTTA NON FACCIA L’OFFESO DA TEMPO TRATTAVA CON L’INTER di Marcello Chirico

Tutto vero. Marotta lascia la Juventus e se ne va all’Inter. Passa dagli Agnelli ai cinesi, dai padroni del colosso mondiale FCA a quelli della Suning, da Torino a Nanchino, dalle auto alle lavatrici, da 110miliardi di fatturato annui a 30. Con un unico scopo: mettersi nel portafoglio qualche “spicciolo” in più (dai 2 milioni presi alla Juve passerà a 3) e fare tornare grande l’Inter. Più grande della Juventus. Perché a Milano, cinesini e bauscia sono convinti che Madama abbia dominato finora in Italia grazie a Marotta. Ergo, gli portano…

LEGGI ANCORA