JUVENTUS 

Juventus: Witsel, Bentancur, Verratti e Coman, le 10 domande sul mercato

Witsel è il grande obiettivo di gennaio: bisogna convincere lo Zenit, ma occhio alle sorprese pescate in Europa League da Marotta e Paratici. Coman: il Bayern lo manda indietro? La situazione Cuadrado

1. La Juventus prenderà Witsel a gennaio?

La Juventus farà sicuramente un tentativo per Witsel, proseguendo la trattativa interrotta alla fine del mercato estivo e ha buone possibilità di chiudere. La situazione è questa: il giocatore va in scadenza di contratto a giugno, quindi l’offerta allo Zenit sarà molto bassa (non più di un paio di milioni) e lo stesso Witsel farà pressioni per partire, tutte condizioni favorevoli alla Juventus. Tuttavia bisogna fare i conti con lo Zenit che potrebbe farne una questione di principio e perdere anche l’ultima possibilità di racimolare qualcosa pur di non darla vinta al centrocampista belga, al quale ha per altro offerto un rinnovo di contratto di recente. Rinnovo rifiutato.

2. E’ giusto che la Juventus prenda Witsel?

Witsel è uno dei pochi centrocampisti di livello internazionale a poter essere utilizzato in Champions League da febbraio in poi. E’ ovvio che la Juventus cerca un elemento in quel ruolo per rinforzarsi in Coppa e non in campionato, dove ha dimostrato che l’organico è sufficiente per mantenere il primato.

3. Esistono delle alternative a Witsel?

Alla Juventus piace sempre molto Matuidi, ma il francese del PSG non potrebbe essere schierato in Champions. Ci sono poi altri nomi, a partire da Verratti, ma non sono operazioni per gennaio. Un’alternativa potrebbe essere un nome a sorpresa pescato dalla coppia Marotta-Paratici in qualche squadra dell’Europa League e che quindi possa essere poi utilizzato subito in Champions.

4. E Bentancur?

Bentancur, il diciannovenne talento del centrocampo del Boca Juniors, verrà acquistato dalla Juventus entro gennaio, esercitando l’opzione a disposizione dei bianconeri in seguito all’operazione Tevez. La società dovrà poi decidere cosa fare e le opzioni sono due: portarlo subito a Torino per iniziare a integrarlo nella rosa, lasciarlo al Boca fino a giugno per poi farlo arrivare in Italia. In questo momento è più probabile la seconda, mentre non sembra in vista un prestito a qualche società italiana (Sassuolo, Empoli o Pescara).

5. A giugno arriverà Verratti?

In estate verrà fatto un tentativo per Verratti, con il cui entourage ci sono già stati dei primissimi sondaggi. E’ possibile che l’azzurro lasci il PSG, ma c’è la pericolosa concorrenza del Bayern Monaco.

6. Coman tornerà a Torino?

Il Bayern Monaco ha in mano un diritto di riscatto che scadrà ad aprile. Fino a qualche settimana fa pareva scontato che versasse l’ultima consistente rata (circa 21 milioni), ma negli ultimi tempi si è diffuso, soprattutto in Germania, un certo scetticismo sull’affare, al punto che qualche media tedesco dà per scontato il mancato riscatto con conseguente ritorno a Torino del talento francese. Marotta in proposito ha fatto capire che riaccoglierebbe volentieri l’attaccante esterno, ma sembra convinto che alla fine il Bayern utilizzerà quel diritto.

7. Lichtsteiner andrà via a gennaio?

E’ poco probabile che lo svizzeri lasci la Juventus prima dell’estate. Allegri lo ha sfruttato in diverse occasioni nei primi mesi della stagione, nonostante sia possibile utilizzarlo solo in campionato. Il suo contratto scade a giugno, ma la Juventus ha un diritto di rinnovo per un altro anno unilaterale, quindi potrebbe anche non rischiare di perderlo a parametro zero. La sensazione è che in primavera le parti si mettano d’accordo per una cessione che frutti qualcosa alla Juventus.

8. Cuadrado verrà riscattato?

E’ possibile che il riscatto di Cuadrado, la cui formula di cessione è un curioso prestito triennale, avvenga già a giugno. Marotta ha spiegato agli azionisti: «Cuadrado è arrivato con un prestito temporaneo di 5 milioni a stagione, per tre anni. Nel caso che la Juve vinca lo scudetto il riscatto del giocatore è obbligatorio a 20 milioni per il Chelsea».

9. Che fine fa Zaza?

La situazione di Zaza al West Ham non è brillante al momento, il che potrebbe comprometterne il riscatto del club inglese. Ha spiegato Marotta: «Zaza l’abbiamo ceduto a 5 milioni e l’obbligo di riscatto scatta 14 presenze, al di là del minutaggio». Adesso ne ha 9. Il suo eventuale passaggio a un altro club in gennaio – si è parlato del Napoli – deve passare comunque dalla Juventus, che difficilmente lo concederebbe a una diretta concorrente.

10. Bonucci ha rinnovato?

Non ancora, ma la trattativa non registra intoppi e la volontà delle parti è quella di trovare un accordo al più presto. Il giocatore stesso lo ha ribadito più volte.

Related posts