JUVENTUS 

CONTE E AGNELLI HANNO COSTRUITO IL PALAZZO ALLEGRI LO HA FATTO SALTARE CON UNA MINA

La Juventus di Allegri somiglia sempre di più al Milan che perse lo scudetto contro la prima Juventus di Conte.Non si capisce più niente. Alla sua maniera il tecnico livornese è stato capace di distruggere una squadra e un ciclo vincente.Conte e Agnelli avevano creato un palazzo Allegri ha acceso una mina e lo ha fatto saltare in area.Anche Marotta e Paratici hanno fatto il loro  vendendo Pogba senza sostituirlo.Il più forte giocatore del mondo non si lascia andare nemmeno per tutto l’oro del mondo.Detto questo Allegri in questo momento va allontanato.La rosa rimane la più importante e attrezzata del campionato italiano,competitiva anche in Europa ma ridicolizzata dagli esperimenti di questo scellerato che a gennaio pieno ancora non sa quale giocatori mettere e quale modulo adottare. E’ tornato al 3-5-2 per esigenza,questo modulo vincente però va supportato da un progetto tattico sostenuto da una variegata serie di schemi nel possesso palla mentre per lui lo il modulo  è contemplato solo nel non possesso palla e quindi la squadra non ha incisività ne intensità.Se lui ha rinunciato colpevolmente  al modulo delle vittorie non può riproporlo all’improvviso perchè non da risposte concrete.Allegri va cacciato subito.Della sua ignoranza tecnica ne abbiamo scritto fiumi di parole e ora proprio al crocevia del rinnovamento sta dilapidando un patrimonio tecnico e umano da fare invidia a tutti e quindi sta facendo crollare anche il valore dei singoli calciatori e della rosa.Il danno è peggio di quello di calciopoli.Sta bloccando un ciclo stellare con la sua stupidità tecnica e la cecità professionale di cui da tempo ci eravamo accorti.La società e la dirigenza ha le sue colpe.La cessione di Pogba è assurda,il miglior giocatore del mondo non si vende nemmeno per tutto l’oro del mondo e poi va detto anche  una società dilettantistica  si accorge dell’inadeguatezza di uno come Allegri.Questo va cacciato subito,sta facendo danni irreparabile alla Juventus e sta privando ai tifosi il riscatto post calciopoli.Non bastano 5 scudetti di seguito per ripagare il popolo bianconero da quella delusione.Con Allegri va tutto in fumo e a mare come con calciopoli.Al Milan dissero che i giocatori erano vecchi e si doveva rinnovare per mascherare le colpe di Allegri,ebbene quei giocatori altrove vinsero coppe e scudetti e il Milan è finito nelle mani dei cinesi,non si è più ripreso.E’ indegno per una società mortificare ancora la propria storia tenendo questo scarsone sulla panchina.La Juventus ha intrapreso la strada di quel Milan.Bisogna far presto,va cacciato presto altrimenti poi i danni saranno irreparabili e tutto finirà e ci vorrà poi chissà quanto tempo per ritornare a vincere.Sergio Vessicchio

Related posts