JUVENTUS 

BONUCCI SUL MERCATO,IL RETROSCENA DEL LITIGIO

Bonucci se ne va e se resta lo  fa senza Allegri. Il caso non sembra chiuso come invece si vuol far credere.Lo spogliatoio è contro l’allenatore e la decisione presa da Allegrie e dalla società è solo una mossa punitiva per fermare l’ormai emorragia di contestazioni contro l’allenatore che non ha più la stima ne la fiducia del gruppo.Allegri o Bonucci è il dilemma di questo finale di stagione nel quale sono concentrati gli obiettivi della Juventus in corsa ancora in tre competizioni.Su Bonucci sono subito arrivate le migliori squadre europee che già lo corteggiavano anche se lui frena,vuole restare alla Juventus ma se rimane Allegri segue la strada di Pirlo e Tevez che se ne andarono non essendo in sintonia proprio con il tecnico livornese,aspetta anche cosa fa Conte il quale potrebbe non rimanere al Chelsea e lui potrebbe seguirlo.Non da fretta dunque.La Juventus è alla finestra,sta di fatto che c’è uno scompiglio evidente e alla vigilia di una partita determinante per il cammino bianconero è esplosa la guerra.ma cosa è successo tra i due. Allegri stava per fare una sostituzione quando lo ha chiamato Bonucci e gli ha suggerito di togliere Marchisio che in quel momento non ce la faceva più.Il tecnico lo ha risposto male dicendogli di voler far pure l’allenatore e lo ha cominciato ad insultare cosa che avrebbe fatto anche Bonucci.Quello che è successo nello spoglatoio non si sa,tutto quello che leggete e sentite è tutto falso perchè non sarebbe trapelato niente e sono invenzioni soprattutto della carta straccia di colore rosa.Il clima è rovente,lo spogliatoio è una polveriera questo è noto ma cosa sarebbe successo all’interno tra Bonucci e Allegri non lo sa nessuno,tranne i presenti e potrebbe anche non essere successo niente.Sergio Vessicchio

Related posts