JUVENTUS 

LA JUVENTUS BATTE IL CROTONE 3-0 E CONQUISTA LO SCUDETTO!

Può iniziare la (seconda) grande festa della Juventus la quale, con la vittoria per 3-0 contro il Crotone, conquista il tanto atteso Scudetto, secondo titolo della stagione dopo la conquista della Coppa Italia contro la Lazio. Il Crotone ha fatto il possibile per tenere testa ai campioni d’Italia, anche perchè sono ancora in gioco per la salvezza e la vittoria dell’Atalanta in casa dell’Empoli permette ai calabresi di tenere ancora acceso un lume di speranza. Andiamo alla partita, la Juventus mette subito in chiaro le proprie intenzioni realizzando il gol dell’1-0 ad opera di Mandzukic al 12′. I bianconeri riescono ad arginare i tentativi del Crotone e ripartono abbastanza bene fino a realizzare il gol del raddoppio arrivato al 39′ ad opera di Dybala. Nella ripresa, gli uomini di Mister Allegri controllano abbastanza bene la partita per poi chiuderla definitivamente all’83’ grazie al gol del 3-0 di Alex Sandro. Al triplice fischio, grande festa per giocatori, staff tecnico, dirigenti e soprattutto tifosi della Juventus i quali possono festeggiare la conquista dello scudetto dopo alcune prestazioni altalenanti che avevano destato qualche preoccupazione. La festa durerà fino a tarda notte nelle varie piazze italiane, in particolare Torino, sede del club bianconero, dopodiché la Juventus dovrà continuare a prepararsi in vista della finale di Champions League contro il Real Madrid. Francesco Nettuno

JUVENTUS-CROTONE 3-0
Primo tempo: 2-0

MARCATORI: 12’ Mandzukic (J), 39’ pt Dybala; 38’ st Alex Sandro

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic (dal 39’ st Rincon), Marchisio (dal 29’ st Lemina); Cuadrado (dal 25’ st Barzagli), Dybala, Mandzukic; Higuain. (Neto, Audero, Chiellini, Lichtsteiner, Asamoah, Mattiello, Khedira, Sturaro, Kean). All. Allegri

CROTONE (4-4-1-1): Cordaz; Rosi (dal 34’ pt Sampirisi), Ceccherini, Ferrari, Martella; Rohden (dal 33’ st Acosty), Barberis, Crisetig, Nalini; Tonev (dal 12’ st Simy); Falcinelli. (Festa, Viscovo, Claiton dos Santos, Mesbah, Dussenne, Capezzi, Kotnik, Suljic, Trotta). All. Nicola

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo.

NOTE: spettatori 39.556, incasso di 2.154.167 euro. Ammoniti Martella e Dani Alves. Recuperi: 2’ pt, 3’st

Related posts