JUVENTUS 

MANDZUKIC E DYBALA LE “SPINE” DELLA FINALE

Mandzukic e Dybala potrebbero essere le “spine” della finale. Mandzukic, un grande campione, di sicuro l’attaccante più forte d’Europa, la punta comprata da Marotta e Paratici per assicurare forza in attacco ma anche tecnica e spessore. Dybala fenomenale in area di rigore, scadente a centrocampo, uomo goal e spalla ideale per qualsiasi punta. Tutti e due giocheranno lontanissimi dai loro ruoli, quella marmellata costruita dallo scadente Allegri che ha rischiato di perdere lo scudetto e che ha messo in discussione la leadership della Juventus costretta a partire l’anno prossimo in campionato con Roma e Napoli quasi allo stesso piano. Sono due giocatori sui quali la dirigenza della Juventus ha puntato per dare spessore, classe, qualità e quantità alla squadra. Ma tutti e due sono stati sbattuti fuori dai ruoli dove giocano controvoglia, senza poter dare quello che hanno alla squadra. Mandzukic fa il terzino sinistro, Dybala fa il mediano alla Furino, un obrobrio tecnico e tattico. Senza questi due giocatori nei loro ruoli la Juventus perde moltissimo e deve soltanto sperare nella scadente difesa del Real Madrid, incapace di poterli contenere se fatti giocare al proprio ruolo. La Juventus al completo e con il 3-5-2 non avrebbe nessun problema contro il Real, questa Juventus di problemi ne incontrerà moltissimi. Sergio Vessicchio

Related posts