EDITORIALE JUVENTUS 

LO SCUDETTO E’ MERITATO,IL CALCIO ITALIANO DEVE ANCORA RISARCIRE LA JUVENTUS PER LE INGIUSTIZIE DI SERGIO VESSICCHIO

Il nono leggendario scudetto è meritato,anzi,meritatissimo.Non si dicute.Lo ha vinto la squadra più continua,più costante,meno altalenante e più preparata.I singhiozzii finali sicuramente hanno fatto perdere un po di verve alla corsa bianconera ma le vicissitudini sono talmente tante che entrare nel merito ci sembra suprfluo e senza rispetto per chi ha lavorato,sudato e giocato.Noi eravamo del pensiero,lo siamo ancora,che la stagione non doveva riprendere.Si tratta di una condizione fittizia per non perdere i soldi di sky(la terza rata), e soprattutto riteniamo che nella condizione attuale il calcio è l’ultima cosa alla quale pensare.Poi si è giocato e nel complesso generale ha vinto la squadra più forte,la favorita,colei che entrata,ormai da tempo,nella storia del calcio mondiale con i 9 scudetti consecutivi.Il nono arriva nel sedicesimo anniversario della retrocessione in serie b.Pensavano di essersi tolta la Juventus dalle scatole inventando quella farsa dalla quale si scopre che la Juventus era stata addirittura danneggiata, e invece l’hanno rafforzata,fatta più forte,stimolata.E pure le tentano tutte ogni anno pur di fermarla.Qualche anno fa avevano introdotto il var,si scopre adesso che con il var la Juventus avrebbe non 38 ma 120 scudetti.Ogni due o tre anni se ne inventano qualcuna,con calciopoli credevano di essere riusciti ad eliminarla e invece l’hanno fatta arrivare sul tetto del mondo.Nove scudetti in Italia non sono cosa da poco,nessun potrà arrivarci mai più.L’anno resa cannibale,incattivita e concentrata soprattutto in Italia dove i cattivi si annidano da sempre.E ora invece di esaltare questa squadra per quello che è riuscita a fare,stanno pensando bene di inventarsi altre dicerie,altre polemiche e ogni volta che fanno così la rendono più forte.Quello che poi hanno fatto a Sarri è stucchevole.Solo perchè è alla Juventus gliene dicono di tutti i colori possibili.Uno che da 10 anni non fallisce un solo colpo,se si considera le tre promozioni con l’Empoli,la salvazza con i toscani,i 3 record di punti con il Napoli con conseguente obiettivo stagionale raggiunto, la champions league,l’Europa league con il Chelsea e lo scudetto con la Juventus e ancora rompono i coglioni.Diciamola tutta,il calcio non doveva riprendere è immorale che lo abbia fatto,ma una volta che è ripreso lo scudetto alla Juventus è la cosa più giusta innanzitutto perchè il nono ancora non ripaga della ingiusta serie B e il tragico abbattimento di quella squadra e poi perchè più sono cattivi in Italia e più è giusto che lo scudetto lo vinca la squadra più daneggiata del calcio mondiale,tra puttanate di Collina a Perugia,calciopoli,doping inesistente e tanto altro ancora.Per questo motivo il nono consecutivo e il 38 della storia ricoprono un valore inesitmabile.Con tutto il rispetto per le vittime del covid davanti alle quali ci genuflettiamo e chiediamo scusa.Sergio Vessicchio

Related posts