EDITORIALE JUVENTUS 

NON RIESCONO A BATTERLA SUL CAMPO E VOGLIONO RIPORTARE LA JUVENTUS IN TRIBUNALE,ASSASSINI di Sergio Vessicchio

Gli omicidi non sono soltanto uomini e donne ammazzati per mano di qualcuno,sono anche atteggiamenti,stratagemmi e comportamenti tesi a ledere la diginità di qualcuno o qualcosa.Capita che nel calcio la Juventus abituata a fare il culo grande a chiunque sia costretta a scansare continui colpi di pistola.I verdetti e le sentenze si rispettano.In Italia questo è impossibile.Non vogliono rispettare le sentenze del campo(38 scudetti) e cercano in ogni modo di ribartarle mentendo sapendo di mentire.Poi quando si tratta della Juventus è facile mettersi in mostra,basta dire delle puttanate stile Fake news e si fanno clik e si ha visibilità.La storia è piena di gente che andando contro la Juventus si è arricchita,ne ha fatto un lavoro e oggi ci sono dei parassiti falliti che emulano.Carlo Sassi che taroccava la moviola per dimostrare che la Juventus veniva aiutata era molto conosciuto,Collina decidendo,sbagliando volutamente,contro la Juventus ha fatto carriera(leggi qua),Zeman il più scarso,ilpiù retrocesso,il più esonerato allenatore  d’Europa ha allenato con contratti ricchi solo perchè andava contro la Juventus e faceva comodo al sistema.Questo per dirne qualcuno ma l’agenda è piena di questi fetenti,disonesti e intellettualmente una merda.Ora ad ogni minima cosa escono fuori personaggi scarsi e malati di protagonismo,frustrati perchè falliti,e cavalcano situazioni dove tirano in ballo la Juventus.Lascio a parte Il Fatto quotidiano giornale diffamatore a tutti gli effetti che non la fa buona nemmeno al papa tranne poi avere un direttore che si faceva pagare le ferie dalla mafia, o reporter trasmissione fallita in ascolti e scoop che non dice una verità manco a mettergliela in bocca(vi ricordate come ho combinato quel Federico Ruffo in cerca di gloria e visibilità il quale accusava i tifosi della Juventus di avergli incendiato l’auto e piangeva in tv come un attore).A quel Ruffo gli ho fatto fare figuracce in tutte le tv,non ha saputo rispondere mai.Non ha nessuna credibilità.E poi ci sono i giornali che non vedono l’ora di affossare la Juventus e portarla in tribunale perchè non ce la fanno proprio a sopportare che il campionato lo vince sempre.Il fegato degli anti juventini sta scoppiando e non potendo vincere sul campo trovano il modo di contrastarla inventando situazioni.In qualsiasi nazione al mondo una squadra come la Juventus sarebbe osannata,applaudita e coccolata,in Italia viene diffamata per bruciore di culo e perchè non hanno la cultura di accettare i verdetti del campo.Poi ci sono degli scansa fatiga cacciati da ogni luogo e che hanno trovato rifugio nei social,che si mettono al computer e sentenziano con Twitter e altri social per prendere visibilità ma non ci guadagnano un cazzo se non qualche commento e qualche like e rimangono nell’anonimato.

 

 

Ne cito uno per tutti ,Varriale la cui evidente rabbia di anti juventino è nota,è il vice direttore di una testata sportiva della Rai,pensate un po,quella tv nazionale che paghiamo tutti noi,non una tv privata, e non si spiega,considerata la sua manifesta incompetenza,la sua scarsa conoscenza del gioco del calcio,la mediocre dialettica,e l’evidente impreparazione, come abbia fatto ad entrare in Rai,ha condurre trasmissioni sportive e addirittura ad avere una nomina come vice direttore di RaiSport.Sono tutte motivazioni che ne mettono in discussione la bravura e l’etica.   Saremmo curiosi di sapere come ha fatto a superare concorsi,ad ottenere nomine e soprattuto a scalare posizioni.La guardia di finanza ha mai controllato questo?Qualche procura si è mai interessata a verificare se Varriale ha le competenze e i titoli(soprattutto etici) per occupare quelle poltrone ?Ma Varriale e quei quattro sfigati che vanno su Twetter sono solo “l’accoppatura”di un sistema anti Juventus marcio.Non sono pericolosi ma vengono usati dai bruciati di culo per amplficare situazioni per la maggior parte inventate.Ora c’è la questione di Suarez nella quale la Juventus non c’entra niente.Bene, la stampa,il sistema anti Juventus cerca di tirare dentro la Juventus in ogni modo.Il rischio è evidente,calciopoli è nata su invenzioni.Si sono inventati articoli e regole non scritte per punirla,il rischio deriva da questo.Inventarsi regole per arrivare alla punizione della vecchia signora che rompe il culo a tutto il sistema del calcio italiano.Chi scrive è contro la nazionale per questo motivo.Prima di tifare Juventus,lo juventino dentro tifa contro la nazionale italiana perchè rappresenta la monnezza della FIGC e del sistema calcistico italiano che non accetta i verdetti del campo dove i bianconeri “scuciono il culo” alle squadre e al sistema stesso.Questo sistema sempre alla ricerca di elementi per ribaltare le sentenze del campo,quelle sentenze che sono costruite con lavoro,impegno,passione e investimenti.Per cui aspettiamoci altre accuse,altre invenzioni,altre diffamazioni frutto della rabbia,della frustrazione,del bruciore di culo di chi non sa vincere sul campo e sta impazzendo vedendo la Juventus vincere.E forse i tifosi della Juventus danno valore alle vittorie proprio in questi momenti non quando finiscono le partite.Sergio Vessicchio

Related posts