JUVENTUS 

LA CORTE D’APPELLO RIUNITA,LA DECISIONE SU JUVENTUS-NAPOLI ENTRO FINE SETTIMANA

La decisione sul ricorso del Napoli per lo 0-3 a tavolino è attesa per fine settimana anche se in un primo momento ci doveva essere oggi. Non arriverà oggi la decisione della Corte sportiva di Appello della Federcalcio sui ricorsi di Napoli e Roma. Lo apprende l’Ansa. Conclusi i dibattimenti, i due collegi giudicanti, presieduti da Piero Sandulli e Lorenzo Attolico, si sono appena riuniti in camera di consiglio e le decisioni sono previste o domani o nei prossimi giorni.

DE LAURENTIS NON SI FERMA

Qualora non dovesse andare a buon fine il ricorso, e la sentenza del Giudice sportivo dovesse essere confermata dalla Corte d’Appello Federale, De Laurentiis è pronto a ricorrere al collegio di Garanzia del Coni.

La questione sul tavolo riguarda la decisione della squadra di Gattuso di non partire in direzione Torino, il 4 ottobre scorso, per giocare la terza partita di campionato, obbedendo alle direttive della Asl locale dopo la positività al Covid di due giocatori, Zielinski ed Elmas. Una scelta, non volontaria secondo il club azzurro, non avallata dalla Lega Serie A e che ha portato alla sconfitta a tavolino e alla perdita di un punto in classifica.

LA LINEA DEL NAPOLI

Grassani ha ricordato come il Napoli “purtroppo ha fatto da apripista, è il caso pilota e l’unico trattato diversamente, con una lettura non aderente al piano normativo da parte del Giudice Sportivo che ha deciso che è stato il Napoli a scegliere di non partire, qualcosa che contrasta con i fatti perché il Napoli era pronto a partire fino alla  comunicazione delle autorità sanitarie della Regione”.

LE MOTIVAZIONI DELLA SENTENZA

Per Mastrandrea i pronunciamenti descritti dalle Asl avevano delineato “un quadro che non appare affatto incompatibile con l’applicazione delle norme specifiche dell’apposito Protocollo sanitario Figc e quindi con la possibilità di disputare l’incontro di calcio programmato in Torino”. Sarebbe mancata cioè quella causa di ‘forza maggiore’ che avrebbe giustificato l’assenza della squadra all’Allianz Stadium. Dopo l’omologazione della sconfitta, il Napoli aveva presentato ricorso.

Related posts