COPPA ITALIA JUVENTUS 

COPPA ITALIA, A MILANO LA JUVENTUS VINCE NELL’ANDATA CON L’INTER NONOSTANTE PIRLO E L’ARBITRAGGIO SCANDALOSO DI CALAVARESE

Una doppietta di Ronaldo ribalta il goal iniziale dell’Inter,una paperadi Buffon,e la gara finisce 1-2. Ora c’è il ritorno a Torino dove la Juventus dovrebbe giocare come nel primo tempo di stasera e non dovrebbe avere in panchina Pirlo e non ci dovrebbe essere un arbitro come Calvarese la cui delinquenziale condotta ha condizionato la partita permettendo all’Inter di schiacciare la Juventus nel secondo tempo. Non ha fischiato un fallo alla Juventus dal 61′ all’86’, una cosa mai vista. Parte bene l’Inter che passa in vantaggio ad inizio partita poi la Juventus è andata a pressare alto trovando spiazzata e impreparata l’Inter e così rima su rigore netto che l’arbitro non ha visto,guarda un po’ e lo ha dovuto rilevare il var.

 

Sul dischetto Ronaldo va in goal.Poco dopo bastoni e Handanovic pasticciano non poco e Ronaldo ne approfitta e defilato dalla sinistra manda il pallone piano piano in goal.la Juventus continua nella pressione alta sull’Inter che sembra tramortita ma ha a centrocampo un buco enorme, quel Bentacur uno squallido giocatore scarso e non all’altezza il quale oltre a fare solo molti falli, perde palla davanti all’area,non la scarica,non sa tenerla, un buon giocatore di serie D. Nella ripresa l’Inter prende coraggio proprio per le giocate pateracchio di Bentacur il quale con incertezza e scarsa iniziativa fa crollare le quotazioni del centrocampo bianconero e l’Inter prende coraggio,campo ausiliato anche dall’incomprensibile atteggiamento dell’arbitro che sorvola continuamente sui falli interisti.I nroazzurri vanno vicinissimi al pareggio dopo le sortite scandalose dei Bentacu e di un atteggiamento tattico che via via si è logorato. L’intervento della panchina che ha tolto Bentacur mettendo Arthur ha un  po riordinato le cose per i bianconeri. Il brasiliano con il suo gioco ha evitato il peggio, la squadra ha cominciato a respirare e via via è uscita fuoori dal tunnel di un momento molto critico che aveva portato i locali anche ad un’altra palla goal con Darmian sul quale Buffon questa volta si è superato. Si scivola fino alla fine senza altri sussulti e la gara finisce con la vittoria della Juventus in questo primo round. E’ evidente che il ritorno è appeso in special modo alla presenza di Lukaku ,se arriva la squalifica l’Inter perde un’arma fondamentale per il recupero ma è pur sempre una squadra allenata da un grande allenatore che in ogni caso ha la possibilità di passare il turno. Sergio Vessicchio

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.