COPPA ITALIA JUVENTUS 

LA JUVENTUS VINCE LA COPPA ITALIA NONOSTANTE PIRLO

La vittoria sull’Atalanta nella finale di coppa Italia accresce le recriminazioni per il fallimento stagionale. Nel tramonto della competizione iridata i bianconeri, tutto sommato, hanno meritato la vittoria dopo un primo tempo al buoio nel quale i bergamaschi hanno messo alle corde la Signora apparsa timorosa, pasticciona e priva di un minimo di organizzazione di gioco. In vantaggio la Juventus con un goal alla sua maniera di Kulusevsky, ex di turno.  dopo che i neroazzurri avevano protestato per un calcio di rigore inesistente ma come sempre amplificato dalle merde anti juventine. L’Atalanta comincia a premere in maniera forsennata e mette alle strette la titolata avversaria la quale cade dopo un disimpegno goffo di Danilo il peggiore in campo insieme a Bentancur, due da cacciare subito insieme a quella specie di allenatore incapace e presuntuoso. Una vergogna. Anche in questa partita ha sbagliato ancora formazione mettendo McKennie ala destra o quarto centrocampista a destra, a sinistra a centrocampo ha messo Chiesa entrambu fuori ruolo, ha confermato quella pippa di Bentancur uno dei giocaotri più scarsi della storia bianconera. Non parliamo di Kuluisevsky messo punta mentre le due punte Dybala e Morata sono rimasti in panchina. Nel secondo tempo l’Atalanta ha fatto troppe sostituzioni snaturando la squadra che fino a quelmomento aveva meritato nettamente,la Juventus è crescita ed ha messo alle strette i bergamaschi incpaci di tornare in partita. la Juventus sfiorava il vantaggio con Chiesa,l’imbeccata di Ronaldo lo libera davanti al portiere ma colpisce il palo. Poco più tardi, mentre sta per uscire per far posto a Dybala, scambio con Kulusevsky questa volta davanti al portiere realizza. Esce tra gli abbracci. La partita non da altri sussulti se non quello del fischio finale con la Juventus alla   sua quattordicesima coppa italia alazata da Buffon al definitivo addio. La nota finale è una chiosa sull’operato scandaloso di Pirlo. Una squadra che ha in attacco Ronaldo, Dybala, Morata, Chiesa, Kulusevsky ecc  farà il quinto posto e se gli va bene il quarto. Pirlo deve fare le valige subito. Sergio Vessicchio

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.