CALCIO JUVENTUS 

DESCHAMPS: “LASCIARE LA JUVENTUS FU UNO SBAGLIO”

Deschamps a Torino  con la nazionale francese ha sitato la lista dei 23 per la Final Four di Nations League, con i Bleus attesi giovedì prossimo all’Allianz Stadium di Torino dalla semifinale col Belgio. “Sono felice, vedrò tante persone che ho conosciuto e che sono ancora alla Juve – le parole in conferenza stampa del ct della Francia – Considero quel club la mia seconda casa dopo cinque anni da giocatore e un ottimo anno in B da allenatore. Ho deciso di lasciarla. Ripensandoci, non è la mia decisione migliore. Fa parte dell’esperienza. Ero più…

LEGGI ANCORA
CALCIO EDITORIALE JUVENTUS SERIE A 

VARRIALE FA STALKING SE NE ACCORGONO ORA, L’HA FATTO ALLA JUVENTUS PER ANNI di Sergio Vessicchio

Insultato da tutti, preso di mira dalle persone più importanti del nostro calcio, si è nascosto dietro il tifo per il Napoli per crearsi una corazza da giornalista ultras e per ottenere i consensi degli ultras napoletani non potendo averne altri, ma nemmeno loro lo hanno affiancato nonostante la sua battaglia anti Juventus che avrebbe dovuto sensibilizzare la tifoseria partenopea solitamente sensibile a questo argomento. Lo hanno schifato perfino nella sua città. Ovunque. Ancora non sappiamo come fa ad essere inquadrato nella Rai dove ha scalato posizione con l’aiuto dei…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

CHIESA E’ UNA PUNTA LO ABBIAMO SEMPRE DETTO

  Allegri ha detto che Chiesa avrà un futuro da punta. E’ il suo unico ruolo, quello nel quale diventa travolgente e spietato. Lo abbiamo sempre detto  ( clicca qui per leggere) e invece lo hanno utilizzato in tutti i ruoli possibili tranne quello reale, quello di punta. Ora Allegri, tecnico lontano dalla nostra stima, lo ha detto apertamente: “La mia idea è che sarà destinato a fare il centravanti o uno dei due attaccanti”: ha detto Allegri in conferenza stampa. E’ comunque un giocatore importante e strategico per la…

LEGGI ANCORA
COPPE EUROPEE JUVENTUS 

JUVENTUS-CHELSEA 1-0 LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Szczesny;6,5  attento nelle uscite, pronto, reattivo, in serata. Danilo, 6,5 ha coperto bene e impostato così così, la spinta non c’è stata ma nemmeno l’intesa con Cuadrado, ma ha fatto la sua onesta partita. Bonucci, 6,5 contrariamente al suo solito stasera ha mostrato più inclinazione alla difesa uomo a uomo e ha preso Lukaku insieme a De Light riuscendo a guardare anche ad altri avversari. De Ligt, 6,5 come Bonucci ha giocato una partita di totale contenimento, mai all’impostazione, quello che doveva fare lo ha fatto bene. Alex Sandro; 5,5…

LEGGI ANCORA
COPPE EUROPEE JUVENTUS 

LA DECIDE CHIESA MA TANTO CULO 1-0

Il Chelsea campione d’Europa meritava quanto meno di pareggiare. La Juventus del non gioco di Allegri ancora questa volta non ha preso goal come a Malmoe e si piazza prima nel girone di Champions facendo un passo avanti anche se la qualificazione è ancora tutta da giocare per effetto della vittoria dello Zenit, prossima avversaria della Juventus. Ingabbiato Lukaku  il monologo del Chelsea spesso lento ed imprevedibile ha cozzato davanti al dispositivo tattico  studiato da Allegri,   Ancora fuori Kean il mattatore è stato Chiesa vicinissimo al vantaggio in più di…

LEGGI ANCORA
COPPE EUROPEE JUVENTUS 

KEAN IN ATTACCO, CHI GIOCA CON LUI

Dopo l’esordio vincente di Malmoe per la Juventus di Massimiliano Allegri arriva il primo test probante di questa Champions League. All’Allianz Stadium arrivano i campioni d’Europa del Chelsea, appaiati ai bianconeri in vetta al girone H. Visto l’assenza del duo Dybala-Morata, fuori per infortunio, le speranze juventine sono affidate ad un tris di azzurri. Secondo gli esperti Snai i favoriti per entrare nel tabellino dei marcatori sono Moise Kean e Federico Chiesa, entrambi, come riporta Agipronews, in quota a 3. Sale a 4 una possibile rete di Federico Bernardeschi, ancora…

LEGGI ANCORA
COPPE EUROPEE JUVENTUS 

ALLEGRI IN CONFERENZA STAMPA: “SERVE UNA GARA TECNICA”,BRUNO LO ATTACCA: “NON HA SAPUTO DARE UN GIOCO ALLA SQUIADRA”

“Domani serve una partita tecnica: Tuchel ha fatto un grandissimo lavoro, loro sono forti in contropiede e nelle palle inattive: per noi sarà un bel test sui calci da fermo”: così il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, sul Chelsea, avversaria dei bianconeri domani sera all’Allianz Stadium. E avvisa i suoi: “Giochiamo una partita internazionale: se sbagli una volta, il Chelsea ti punisce, perciò serve una gara pulita tecnicamente” aggiunge l’allenatore in conferenza stampa.   “Non ho da stupire, ho un po’ di idee… diciamo confuse! Domattina decido chi far giocare.…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

I COSTI REALI DI IHATTAREN E KAIO JORGE

Dalla relazione finanziaria della Juventus al 30 giugno 2021 emergono alcune cose interessanti, tra cui anche una verifica ispettiva della Consob. Sotto la lente d’ingrandimento i 43 milioni di euro di ricavi da gestione dei diritti dei calciatori, di cui 30 milioni sono di plusvalenze. JUVENTUS I COSTI  REALI DI IHATTARN E KAIO JORGE Inoltre, nella relazione finanziaria emergono altri dettagli in merito ad alcune operazioni di mercato effettuate durante l’estate. Mohamed Ihattaren, 19enne olandese girato alla Samp e ancora fermo ai box, è costato 1,9 milioni di euro più altri 2 di…

LEGGI ANCORA
COPPE EUROPEE JUVENTUS 

REBUS FORMAZIONE CONTRO IL CHELSEA,VEDIAMO COME POTREBBE GIOCARE, INGLESI SENZA KANTE’

Arrivano i campioni d’Europa allo stadium e la Juventus non ha a disposizione Morata, Dybala e il lungo degente Arthur quest’ultimo potrebbe dare la svolta al centrocampo passando definitivamente e tre . IL MOMENTO DELLA JUVENTUS I PROBLEMI IN ATTACCO La truppa di Massimiliano Allegri arriva all’appuntamento dopo due vittorie consecutive in campionato, entrambe per 3-2, che hanno ridato morale al gruppo, anche se non cancellano gli errori e non guariscono una squadra che ha ancora tanto da lavorare. A tal proposito, il match contro il Chelsea arriva probabilmente al…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

MEGLIO DYBALA CHE MORATA, I RESOCONTI DELLE ANALISI

Per Alvaro Morata una lesione muscolare di basso grado del bicipite femorale della coscia destra potrebbe essere arruolabile per la partita con l’Inter.  Per Paulo Dybala una elongazione del muscolo semitendinoso della coscia sinistra. Potrebbe essere convocato subito dopo la sosta contro la Roma. Entrambi rientreranno a disposizione dopo la sosta per gli impegni delle nazionali”.

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

CHERUBINI PREMIATO A COVERCIANO

  Federico Cherubini ha ricevuto oggi a Coverciano il “Premio Nazionale MCL-Ussi Inside the Sport 2021”.  Federico Cherubini, direttore dell’area Football della Juventus, è stato premiato a Coverciano nell’ambito dell’evento Inside The Sport. Il dirigente originario di Foligno ha così raccontato quello che è stata fin qui la sua esperienza nel club bianconero. “Non sono qui per gli otto punti in classifica con la Juventus: voglio sperare e pensare che questo premio arrivi per il percorso fatto all’interno del club – evidenzia subito – Noi direttori sportivi viviamo altrettanto la differenza tra…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

MORATA E DYBALA LASCIANO IL JMEDICAL, FATTI GLI ESAMI

Poco fa Dybala e Morata hanno lasciato il Jmedica dove questa mattina si sono sottoposti agliesami per la verifica delle loro condizioni di salute. Rischiano minimo un mese di stop. Problema alla coscia destra per lo spagnolo, che dovrebbe aver limitato i danni, infortunio a quella sinistra per la Joya, le cui condizioni spaventano un po’ di più, tra lacrime e prime sensazioni.

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

DYBALA E MORATA OUT, SALTANO LE PROSSIME PARTITE, LE LORO CONDIZIONI

Dybala e Morata salteranno le partite con Chelsea e Torino e potrebbe ritornare dopo la sosta del campionato.Il numero 10 e capitano bianconero ha chiesto il cambio dopo aver sentito tirare un muscolo della gamba sinistra in un allungo.Dybala è stato sostituito da Dejan Kulusevski, che secondo Max Allegri è il suo sostituto naturale in questa rosa. La Joya ha impressionato i tifosi della Juve poiché uscendo dal campo aveva il volto solcato dalle lacrime. Un pianto che non lascia presagire molto di positivo. L’infortuno riguarda la parte posteriore della coscia sinistra. Domani conosceremo…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

JUVENTUS- SAMPDORIA 3-2 LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Perin; 6 partita di concentrazione, attento e incolpevole sui goal. Cuadrado, 5,5 non ha dato la spinta necessaria, ha rallentato il gioco e non ha saputo dare il suo solito sprint sulla gara. Bonucci,5,5 il goal su rigor salva un po una prestazione negativa,perdesempre gli avversari, si fa beffare sulprimo goal degli ospiti,va meglio nella difesa a tre. De Ligt,6,5 nessuna sbavatura, è sempre preciso e attento va messo sempre questo ragazzo tra i migliori centrali al mondo. Alex Sandro; 4 è scmparso, perde i palloni, non copre, perde gli…

LEGGI ANCORA
JUVENTUS 

LA JUVENTUS VINCE ANCORA MA RIMANGONO MOLTI DUBBI, 3-2

La Juventus vince ancora, 3-2, prima vittoria in casa, primo goal di Locatelli in bianconero, ancora imbarca goal, nei secondi tempi ha preso sei goal, niente possesso palla, niente gioco, grandi pause ma anche grandi occasioni da goal. La Juventus ha meritato la vittoria in virtù della superiorità di organico e neanche le nefandezze di Allegri, questa volta hanno potuto bloccare la forza di un organico il più forte del campionato. Dybala va in goal, bellissimo, ma si fa male e le sue preoccupazioni sono anche quelle della tifoseria che…

LEGGI ANCORA