JUVENTUS 

NAPOLI-JUVENTUS 2-1 LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Szczesny;4 ormai è andato, ha perso fiducia, feeling e presa. No ne azzecca una, il pareggio del Napoli è un suo regalo.

De Sciglio 5 travolto dalla furia del Napoli, esterno basso in un 4-3-3 improbo e senza schemi, è stato risucchiato nella mediocrità della Juventus.

Bonucci, 4 non ha contenuto mai le punte del Napoli e ha finito per fare brutte figure.

Chiellini,3,5 no ne azzecca una, fa solo falli su Osimhen e non da ordine alla difesa. Gioca solo per andare ai mondiali come ha fatto con gli europei.

Lu. Pellegrini 4 non ha il passo, ne la condizione, ne la personalità, travolto dalla superiorità partenopea.(12′ st De Ligt S.V);

McKennie 4 è bravo ma non lo può dimostrare nel non gioco di Allegri, in ogni caso ha giocato al suo ruolo, senza brillare. (36′ st Ramsey s.v.),

Locatelli,4 una vergogna, increbile come lo abbiano potuto pagare tanto, non interdice, non imposta, non s’inserisce.

Rabiot; 5 l’unico che lotta, che tenta di giocare, di dare una svolata ma è solo.

Bernardeschi,4 e’ un ex calciatore, non si capisce cosa gli è successo.

Morata  5 solo il goal poi una partita a giocare a nascondino, impresentabile (37′ st Kean S. V.),

Kulusevski 3 è bravo ma ormai non lo dimostra più. Ha sbagliato un goal fatto che poteva essere il raddoppio a fine primo tempo.

A disp.: De Winter, Miretti, Perin, Pinsoglio, Rugani, Soule. All.: Allegri.

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.