JUVENTUS 

ALLEGRI GUERRA A RAIOLA

E’ un allentatore scarso, pazzoide nelle scelte, folle nei cambi. Ora ha un ruolo di manager, ha preso solo Locatelli, ha riportato il fido De Sciglio ha fatto scappare Cristiano Ronaldo il quale al solo pensiero di avere a che fare nuovamente con Allegri gli veniva l’orticara. Ora ha cominciato l’opera di distruzione dei giovani cosa che gli riesce molto bene. Ha deciso di distruggere i giocatori di Raiola. Ha impedito a Donnarumma di venire alla Juventus, cosa ormai nota riportata da tutti i media, e contro il Napoli ha rinunciato a due giocatori importanti, forti e che possono dare una mano alla Juventus a tutti i livelli. De Light e Kean entrambi della scuderia di Minao Raiola. Contro il Napoli ha preferito Pellegrini a De Light e Kean lo ha messo nel finale quando ha fatto quell’intervento goffo forse perchè gi aveva chiesto di andare a saltare in area invece di stare alto ed evitare che il Napoli potesse schicacciare la Juventus.

 

 

Allegri è scarso, poi non ha i top player, poi fa anche il manager e fa la guerra ad un procuratore amico di Nedved (compare d’anello al marimonio). L’opera di distruzione totale avviata con Pirlo sta continuando con questa barzelletta sulla panchina. Sergio Vessicchio

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.