COPPE EUROPEE JUVENTUS 

MALMOE- JUVENTUS 0-3 LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

Szczesny;6,5 Questa volta ha lasciato la saponetta a casa. Non ha preso goal e non accadeva dal 2 marzo scorso, per il resto ordinaria amministrazione e qualche intervento a terra ma niente di più.

Danilo,6 ha fatto il compitino ma niente di positivo, è un giocatore molto strano, francamente non può essere cosiderato all’altezza anche se il suo passato è molto importante.

De Ligt 6,5 nel possesso e nella difesa dimostra di essere tra i primi al mondo, la serata peròè stata tranquilla (87′ Rugani S.V.),

Bonucci 6,5 due lanci millimetrici dalla distanza le cose migliori, poi serata tranquilla.

Alex Sandro; 7 da anni non giocava così, ha segnato, ha giocato bene, si è ritrovato.

Cuadrado 6 non ha giocato ai suoi livelli perchè sono 15 giorni che va su e giù  da un capo all’altro del mondo, ma il suo apporto lo ha datocome sempre. (82′ Kulusevski S.V.),

Bentancur 4 non basta andare ad incontrare  gli avversasi, bisogna saper giocare e lui è scarso. (68′ McKennie S.V.),

Locatelli,5 giocare modesto, fa il compitino, niente di trascendntale, una buona riserva.

Rabiot; 7 il migliore in campo della Juventus anche se è stato schierato in un ruolo non suo, quarto nel centrocampo, quando esce palla al piede è di unìeleganza eccezionale, postura perfetta, testa sempre alzata.

Dybala 4,5  gioca con un sufficienza irritante, nervoso, irascibile, lontano dalla porta  dove sa dare il meglio di se. Segna su rigore ma è troppo poco. (82′ Ramsey S.V.),

Morata 6,5 il peggiore attaccante della rosa della Juventus  contro i dilettanti svedesi si procura un rigore e segna un goal rimane un attaccante scarso.(68′ Kean S. v).

All. Allegri. A disp. Pinsoglio, Perin, De Sciglio, Chiellini

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.