JUVENTUS 

ARRIVA LA PRIMA VITTORIA MA QUANTA FATICA

Ancora in convalescenza o ancora malata, la Juventus acchiappa per i capelli una partita che sembrava ormai persa perchè lo Spezia ad un certopunto stava per andare sul 3-1 e per la Juventus sarebbe andata in catastrofe. In vantaggo i bianconeri con Kean la compagnia allegriana riesca a farsi ragiungere e superare dall’uno due spezzino firmato Gyasi e Antiste e stava per capitombolare ma il colpo del ko non arriva e la Juventus trascinata da Chiesa pareggia proprio con l’ex viola e poi passa addirittuta in vantaggio con un tiro di De Light. Una vittoria che fa morla, un po di classifica ma non fa rinascere la Juventus ancora molto indietro rispetto a quelle che dovevano essere le pretese del miglior organico del calcio italiano. Finisce 3-2 un risultato forse bugiardo, il pareggio sarabbe stato giusto. In pratica hanno segnato i tre attaccati da Allegri non post Milan, 3 dei 4 giovani sui quali la società ha investito centinaia di milioni di euro.  Va data una controtendenza a questa squadra altrimenti il vantaggio delle altre si fa irrecuperabile anche perchè la squadra di Allegri gioca male o non gioaca proprio. Sergio Vessicchio

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.