JUVENTUS 

CHIESA E’ UNA PUNTA LO ABBIAMO SEMPRE DETTO

 

Allegri ha detto che Chiesa avrà un futuro da punta. E’ il suo unico ruolo, quello nel quale diventa travolgente e spietato. Lo abbiamo sempre detto  ( clicca qui per leggere) e invece lo hanno utilizzato in tutti i ruoli possibili tranne quello reale, quello di punta. Ora Allegri, tecnico lontano dalla nostra stima, lo ha detto apertamente: “La mia idea è che sarà destinato a fare il centravanti o uno dei due attaccanti”: ha detto Allegri in conferenza stampa. E’ comunque un giocatore importante e strategico per la Juventus. Rischiava di essere un equivoco tattico è evidente.

 

NUMERI IN CRESCITA CON IL RITORNO DI CHIESA

L’ex attaccante della Fiorentina e figlio d’arte Chiesa assicura in campo un peso molto determinante, con lui  in campo la Juve è tornata a macinare quantomeno punti. Dal Milan in poi, i bianconeri hanno ottenuto 7 punti su 9 in campionato, battendo ora pure il Chelsea campione d’Europa. E almeno due vittorie, quella con lo Spezia e questa ben più pesante di Champions. Che poi alla fine davvero non sembra essere una questione di posizione, perché a modo suo sa interpretare ogni ruolo allo stesso modo: attaccando a testa bassa, mordendo gli avversari, dando tutto e anche di più. Creando occasioni spesso dal nulla, magari di pura voglia. È talento, è classe assoluta, anche tutto questo. È la classe di Chiesa, di cui la Juve non sembra onestamente poter fare a meno.

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.