JUVENTUS 

LA MIGLIORE JUVENTUS DELLA STAGIONE, MA L’ATTACCO E’ SCARSO

La Juventus dopo la svolta 4-2-3-1 di Salerno ha giocato bene, ha abbandonato, finalmente, il 4-4-2 anche se per vincere sempre dovrebbe ritornare al 3-5-2. I singoli però hanno lasciato a desiderare in special modo in attacco dove i bianconeri con Morata e Dybala non sono all’altezza del compito. La Juventus deve assolutamente comprare una punta importante già a Gennaio. La partita è finita 2-0 poteva finire anche 10 a zero se avesse avuto attaccanti all’altezza della situazione, la formazione bianconera ha giocato sempre in attacco, non ha mai rinunciato ad attaccare ed è stata assai propositiva rispetto al passato. Lo spunto lo ha avuto sempre e anche la manovra ha fatto registrare dei miglioramenti. La Formazione torinese ha messo su un impianto di gioco finalmente più accettabile e degno della storia e della maglia e del nome.

 

 

Quanto meno non si rinuncia sempre come nello stile allegriano. Tante le palle goal ma troppo anemica in attacco. Il portiere ligure è stato tra i protagonisti, ha dovuto superarsi per evitare la goleada. In vantaggio con Cuadrado in maniera fortuita la squadra ha scelto il profilo alto e ha tenuto il punto per evitare qualsiasi sorpresa ma dopo un’ora circa con il raddoppio che non arrivava un pò di paura era cominciata ad arrivare, il Genoa ancora a secco con Sheva non ha mai segnato poteva fare la sorpresa magari con un tiro di “stramacchio”. E invece la giocata di Bernrdesci si rivela propizia per Dybala servito un area ,il suo habitat naturale, da dove riesce ad essere un campione, fuori aerea è scarso è uno brocco, e trova il corridoio giusto per chiudere la partita. Vittoria meritata, ma ancora lontanissima dalle prime 4. Bisogna ritornare sul mercato e convincere Allegri a non tornare a quel maledetto 4-4-2. Il modulo più vergognoso. Sergio Vessicchio

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.