CALCIO JUVENTUS 

CLAMOROSO LA PROCURA FEDERALE INDAGA SU ALLEGRI, SCARSO O CORROTTO?

 

Le scelte di Allegri al vaglio della procura federale? Gli 007 dela figc vogliono vederci chiaro su cosa sta combinando la Juventus attraverso il suo allenatore Allegri, un tesserato ormai sotto osservazione. Troppe sono le scelte considerate poco chiare, poco comprensibili. Si va dagli infortunati strani a scelte di natura tecnica(dove nessuno può sindacare) a scelte di formazione non in sintonia con il normale andamento dell’attività settimanale. A Venezia gli ispettori erano negli spogliatoi ma anche sugli spalti per osservare il comportamento dell’allenatore. A far scattare l’allarme l’esclusione di Arthur uomo mercato molto attenzionato non solo per la vicenda delle plusvalenze ma perchè è un giocatore di grandissimo livello stranamente boicottato da Allegri, fatto giocare con il contagocce. Non a caso a Venezia si è verificato l’imponderabile e la Juventus ha pareggiato la partita. Gli inquirenti stanno vagliando l’infortunio di Dybala e perchè al suo posto è entrato un giocatore non all’altezza nemmeno dell’Under 23 come Kajo Jorge e non Kean? Solo per una scelta tattica? In Figc si sente puzza di bruciato, troppo forte l’organico della Juventus per essere così dietro in classifica e qualificata prima nel girone di Champions League e per giunta lo stesso dei campioni d’Europa. Ricordiamo che per la regolarità del torneo ogni squadra ha l’obbligo di mettere la migliore formazione possibile. La valutazione potrebbe essere fatta anche per i cambi stramballati che l’allenatore ha fatto. Ci chiediamo quando la procura federale e gli inquirenti possono mettere le mani nelle scelte del tecnico? Dove finisce la libertà di un allenatore o di una società e dove comincia la libertà di agire degli inqurenti? Probabilmente per agire o ci sono degli esposti o un lavoro nascosto già sviluppato.

 

 

 

 

Al vaglio anche la strana assenza di Kuluseski ufficialmente perchè si sta curando i denti. Versione che non convince. Per la procura una squadra che dà 9 milioni di ingaggio ad un allenatore questi ha una possibilità di fare errori minina e invece troppi sono gli sbagli peraltro clamorosi che hanno allontanato la Juventus lontano dai primi quattro posti.  Alla procura federale non quadra nemmeno l’andamento della sala stampa, tutte le domande sono robottizzate sempredagli stessi giornalisti e sempre nello stesso ordine partendo da Zambruno di Juventus Tv. Quindi nessuna domanda scomoda ma una serie di scendiletti magari già preordinate. PerAllegri le Indagini dovrano stabilire se sono errori involontari e a quel punto non si spiegano i 9 milioni di ingaggio per 4 anni o c’è dell’altro. Ad esempio alla Figc c’è chi pensa ad un voluto crollo della Juventus per resettare gli scommettitori in borsa, cosa che successe per la retrocessione in serie B e poi puntare sugli investitori una volta tornati in auge. Non si spiega il silenzio della  società su Allegri. Se sta sbagliando come i fatti dicono andrebbe quanto meno messo in discussione e invece nessuno parla come se le cose stessero bene anche ai dirigenti. Noi riteniamo che Allegri è troppo scarso, ma è una valutazione nostra, un fatto è certo, uno che prende 9 milioni all’anno non può trascinare una squadra nel baratro come sta facendo lui. Lo fece anche a Milano e fu cacciato. Quindi i movimenti della procura generale sono giustificati perchè possono non pensarla come noi, pensano alla malafede. Troppe stranezze, troppe coincidenze poco chiare, i tifosi si fanno mille domande che non trovano risposte,l’inchiesta della procura federale  è una risposta a tutto questo. Sergio Vessicchio

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.