JUVENTUS 

SUPERCOPPA,JUVENTUS E INTER VALUTANO IL RINVIO, NIENTE SPETTATORI

Supercoppa italiana rinvio – Secondo quanto appreso da Calcio e FinanzaInter Juventus starebbero valutando il posticipo della finale di Supercoppa italiana, sfida in programma il prossimo 12 gennaio allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro. La vendita dei biglietti per l’incontro è attualmente sospesa a causa delle nuove restrizioni alla capienza degli impianti sancite dal Governo, ma i club starebbero pensando di andare oltre.

L’idea sarebbe così quella di posticipare l’incontro al termine della stagione calcistica, con la speranza che l’emergenza si sia attenuata e che la capienza degli impianti sia tornata almeno al livello precedente. Quando è stato scelto di giocare a San Siro si pensava addirittura alla possibilità di riempire lo stadio al 100%, livello che si era poi stabilizzato al 75%.

 

Supercoppa italiana rinvio – Le ragioni dello spostamento

Ora, il Consiglio dei ministri ha stabilito una nuova soglia al 50%, portando le due società a riflettere sull’opportunità di posticipare il match. Una decisione legata – inevitabilmente – anche al ruolo degli sponsor, dato che con la metà del pubblico presente si rischierebbe di avere un evento sottotono dal punto di vista del coinvolgimento show e delle varie attivazioni dei partner.

Non solo. Con la metà del pubblico a soffrire sarebbe anche l’incasso per la sfida al botteghino, con mancati ricavi che possono essere stimati fino ad almeno 1,5 milioni di euro in meno (considerando la capienza del 75% del Meazza prevista fino a ieri).

Per non parlare infine dei problemi legati alla vendita dei biglietti, con la necessità di riposizionare i posti con la corretta configurazione per il rispetto delle norme, ed eventualmente rimborsare gli acquirenti per poi emettere nuovi tagliandi. Il tutto con poco più di 10 giorni a disposizione prima del calcio d’inizio.

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.