JUVENTUS 

JUVENTUS-NAPOLI,L’ANALISI DELLA PARTITA

Partita abbastanza  tesa e calda quella di questa sera che si è disputata allo Juventus Stadium per il fattore campionato, classifica molto corta quella in vetta, ogni squadra a partire dalla Roma facendo un filotto di 4-5 partite è in corsa per il campionato.
La gara fredda e non bella da vedere con poco gioco e scarso rendimento dei top player, il match si apre con un bel goal di Mertens fino ad allora il match era statico a centrocampo.
Dopo il goal subito a recapito della Juventus le squadre si sono incominciate ad allungare sulle fasce rischiando qualcosa in difesa. Ad inizio secondo tempo la Juventus riapre il match con un grande goal del solito Chiesa che va di forza e insacca un bel gol sull’angolino opposto di Ospina. La partita dopo il pareggio della Juventus è rimasta statica come ad inizio primo tempo concedendo poco e rischiando molto poco, una delle ultime palle le ha avute Kean che poteva siglare il vantaggio della Juventus e portare la vittoria alla zebra essendo che la partita stava terminando ,ma l’attaccante Juventino spedisce la palla poco fuori sopra la traversa.
Partita abbastanza tranquilla e solare quella del signor Sozza Simone ammonendo solo tre calciatori ma senza riscontrare discussioni in campo o eventi strani e particolari a differenza delle problematiche che si sono trovate in campo al San SIRO match Milan-Roma. Partita abbastanza equilibrata ma che il punto non serve a nessuno di tutti e due essendo che oggi il Milan ha vinto e la vetta si allontana sempre di più per entrambe le squadre. Amleto Maggio

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.