JUVENTUS 

IL GIOCO DI ALLEGRI METTEREBBE IN DIFFICOLTA’ ANCHE LEWANDOSCHI, HALLAND E MBAPPE’

Dopo aver letto della conferenza stampa mi sto chiedendo se in effetti Allegri sta bene o ha qualche altro problema. Dice che mercoledì è stata una grande partita, che Rugani e Alex Sandro hanno giocato molto bene e sono una garanzia, quello del brasiliano è stato solo un piccolo errore che non inficia la bontà della partita. La verità è che abbiamo giocato con un Inter non certo straordinaria che ha dominato il primo tempo senza creare nulla di particolare, non ricordo parate difficili di Perin nell’arco dei 120 minuti, ma i nerazzurri hanno comunque giocato da squadra, dove si intende che sono messi bene in campo e ognuno sa cosa fare di quello che per noi è un oggetto misterioso, il pallone. Noi a differenza loro sembriamo dei poveracci, vedi questi smandrappati che arrivati a metà campo, quando ci arrivano, non sanno dove andare e cosa fare, improvvisano, passano la palla dietro in modo ossessivo e poi la buttano avanti alla viva il parroco.

 

E tutto questo non solo mercoledì, sempre, anche se mercoledì almeno si è visto l’impegno di gente palesemente in confusione. Quando partono in contropiede nessuno segue, per le difese è uno scherzo intervenire. Ho visto Empoli Sassuolo: quando partono in area avversaria si ritrovano sempre in cinque o sei e così diventa facile creare occasioni. Ma mister nove milioni è contento, lo credo con tutti quei soldi che prende, ma dovrebbe vergognarsi di essere così scarso, così incapace, di mettere in campo lo zero assoluto come gioco. E qui si parla di bisogno di attaccanti, ma è mai possibile che nessuno si renda conto che lì davanti puoi mettere Lewandosky, Mbappe’, Halland o chi vuoi e anche questi farebbero una fine miserabile. L’unica possibilità che abbiamo è quella, tramite un qualche cosa che cosa che assomigli a un referendum, di chiederne la cacciata, senza se e senza ma. Dicono che siamo quindici milioni, facciamo sentire la nostra voce, è insopportabile diventare gli zimbelli d’Italia perché questo signore avesse almeno la dignità di tacere sarebbe un po’ diverso, invece continua a sparare puttanate a raffica facendoci passare tutti per imbecilli e questo è umanamente insopportabile. Ciao a tutti e forza Juve. Danilo Girardi

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.