JUVENTUS 

TRA QUESTI CIALTRONI TUDOR MERITAVA UNA CHANCE ALLA JUVENTUS

Siamo tutti tranquilli che con il Verona vedremo un’altra Juve? Auspico di sì, non potrebbe essere altrimenti o forse sono troppo ottimista? Ci sono tante voci, forse troppe, che parlano di panchina per i due nuovi acquisti per non smontare da subito il giocattolo che così’ bene ha fatto specialmente con il Milan, non tirando mai in porta ma non facendo mai tirare manco i rossoneri per uno spettacolo veramente divertente che purtroppo è durato solo novantacinque minuti. Io credo che  l’acquisto di Vlahovich sia stato eccessivo per Allegri, troppo attaccante, troppo goleador, troppo presente in area avversaria, con lui ci si scopre troppo, la difesa patirebbe momenti drammatici. È ovvio che scherzo ma forse manco troppo. È innegabile che l’attesa è tanta, auspichiamo tutti una ventata di freschezza, un cambio di marcia, una squadra che sia una squadra vera, non balbettante e timorosa come ormai siamo abituati a vedere sempre o quasi.

 

 

 

Allegri sarà in grado di operare questi cambiamenti e dare a questa squadra una personalità ma più di tutto una dignità doverosa per la nostra Juve ? Me lo auguro sinceramente ma sono troppi anni, sei per la precisione, che vedo lo stesso non  gioco, la stessa improvvisazione, la totale mancanza di coraggio perché non dimentichiamo che con lui giocarono sia Tévez che Cristiano Ronaldo e la sostanza era sempre la stessa, là davanti “dovevano arrangiarsi”. Tévez se ne andò dandogli del “cagon” e CR7 annusata l’aria e la panchina a Udine ha salutato la compagnia ben sapendo a cosa sarebbe andato incontro con Allegri allenatore. Oggi ho letto le parole del nostro Tudor che è diventato un ottimo allenatore e sono stupito del fatto che mai sia stato preso in considerazione dalla nostra direzione quando già l’anno scorso fece da secondo a Pirlo e so per certo che i suoi consigli non vennero mai presi minimamente sul serio da Andrea che invece avrebbe fatto molto bene a dargli ascolto specialmente sul fattore grinta e determinazione che erano praticamente illustri sconosciuti. Igor sta facendo un ottimo lavoro a Verona e sono certo che cambierebbe faccia anche alla Juve che lui considera ancora come casa sua. È chiaro che con i se e i ma non si va da nessuna parte, magari Tudor alla Juve farebbe dei disastri peggio di quelli a cui siamo abituati, ma credo sia lecito immaginare o sognare qualcosa di bello per la nostra squadra. Sarà che sono ormai troppi anni che non vediamo calcio per cui mi spaventa vedere quella faccia pulita di Vlahovich inserito in un contesto che potrebbe non capirlo per una mentalità arcaica e fuori del mondo. Voglio, desidero e auspico di sbagliarmi, sarò il primo a cospargermi il capo di sale e a chiedere scusa per le mie feroci critiche ma di fronte a certe schifezze vergognose non potevo tenermele nel gozzo. Sempre forza Juve. Danilo Girardi.

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.