PAREGGIO IN EXTREMIS IL MILAN SCAPPA

Le sue pagliacciate in conferenza stampa fanno il paio con la sua attività nella Juventus. Chi pensava che i nuovi acquisti avrebbero cambiato le carte in tavola si sbagliava di grosso. Contro Verona e Sassuolo ha giocato malissimo e i risultati hanno camuffato e nascosto le prestazioni deficitarie della Signora. Lasciare di primo acchito in panchina Zakaria e Arthur è operazione vergognosa. La Juventus ha improvvisato e grazie ai campioni è andata vicinissima al goal nel primo tempo. L’arbitro ha mortificato l’onestà cercando di bloccare la Juventus la quale, con le squadre di vertice, non ha mai vinto fino a questo momento, rimane l’Inter il 3 aprile. Il centrocampo proposta da Allegri è da follia pura durante una partita da dentro o fuori per lo scudetto, perchè è il tricolore il traguardo della Juventus, chi dice il quarto posto è in malafede. Allegri non ha capito nemmeno l’importanza delle 5 sostituzioni e come si può notare va sovente in confusione.

Nella ripresa l’Atalanta pressa di più, trova il goal su punizione con Malinosky sfiora il raddoppio e prende il pareggio con un colpo di testa molto casuale di Danilo, ammonito non giocherà il derby venerdì prossimo. Il Milan scappa anche se la Juventus la corsa la deve fare sull’Inter per cercare di riuscire ad entrare nel giro scudetto, il Napoli rimane la favorita se è vero come è vero che le squadre di Inzaghi crollano in primavera. Una eventuale vittoria questa sera avrebbe messo la Juventus a solo 6 punti dall’Inter la quale ha si una partita in meno ma ha anche lo scontro diretto a Torino. Erano tre punti pesantissimi quelli di stasera ma Allegri per coprire le proprie falle e pararsi il culo parla di quarto posto e gestisce la squadra per questo obiettivo. Perciò è molto pericoloso per la Juventus. La Juventus era da scudetto prima del mercato con Chiesa e Kulusevsky in squadra, lo è ancora di più adesso con Zakaria e Vlahovic ma come sbagliava la formazione nel girone di andata così la sbaglia adesso. Per cui la migliore rosa del campionato in mano ad un incapace dà questo dato, quarto posto. Sergio Vessicchio

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.