JUVENTUS 

RIAPRE LA CONTINASSA

Da domani ricomincia la Juventus. La quadra si radunerà in famiglia alla Continassa. La prima settimana di lavoro scatterà per i calciatori che arrivano da un infortunio e necessitano di una fase di riatletizzazione più attenta, oltre che per una serie di ragazzi cresciuti nelle giovanili. In settimana arriveranno anche Pogba e Di Maria. Chiesa non vede l’ora di tornare protagonista, proseguirà il lavoro di rieducazione fisica sul campo con l’obiettivo di cominciare a fare minuti in gare ufficiali tra settembre e ottobre. Il rientro di Kaio Jorge, invece, è atteso più in là, intorno a novembre. Gli altri che sono invece pronti per tornare a lavorare con Allegri sono Danilo, Arthur, De Sciglio e Zakaria: il finale di stagione passato fu condizionato da alcuni problemi fisici, ma ora sono nelle condizioni di riprendere regolarmente. Ancora qualche giorno di vacanza per Vlahovic, che – superato un problema di pubalgia, sul quale si è scelto d’intervenire una volta finita la stagione – proseguirà un lavoro personalizzato con un preparatore in Serbia, prima di far ritorno alla Continassa.Tutti gli altri sono attesi per fine settimana prossima, anche perché subito dopo la fine del campionato sono stati impegnati con le proprie nazionali. Le consuete visite mediche di inizio stagione sono state fissate per domenica 10 luglio: ed è facile prevedere per quella giornata la presenza di diversi tifosi davanti al J Medical, con l’intento di strappare qualche foto o selfie ai propri beniamini. Già nei prossimi giorni, però, l’ambiente dovrebbe scaldarsi con l’arrivo a Torino di Pogba e Di Maria, attesi già per l’inizio della preparazione a ranghi completi con i nuovi compagni. Mentre gli uomini mercato Juve hanno intenzione di definire le situazioni più delicate entro la metà del mese, così da evitare viavai inutili. Un incrocio su tutti: Zaniolo in entrata e De Ligt in uscita.

Dal 4 al 9 luglio dedicata ai calciatori che rientrano da infortuni, al fine di valutarne bene le condizioni. Il 10 luglio si parte con il raduno e le consuete visite mediche per tutto il gruppo squadra: magari ci sarà pure qualche volto nuovo, come Cambiaso, e molto probabilmente i più attesi Pogba e Di Maria. Dall’11 luglio la preparazione atletica sul campo e il ritiro al J Hotel, dove ogni calciatore avrà una camera a disposizione per riposare. La prima e unica occasione per vedere la squadra in campo in Italia prima dell’esordio in campionato è in programma il 4 agosto, a Villar Perosa, nella consueta amichevole in famiglia tra Juventus A e Juventus B: biglietti in prevendita al costo di 57,50 euro per la tribuna bordo campo e di 34,50 per le gradinate A e B.

I bianconeri torneranno negli Stati Uniti in tournée, dal 21 al 30 luglio. Prima gara in programma il 22 luglio all’Allegiant Stadium di Las Vegas, contro i messicani del Deportivo Guadalajara. Poi, il 26, sarà il turno del Barcellona, al Cotton Bowl Stadium di Dallas. Dunque la chiusura in programma il 30 contro il Real Madrid, al Rose Bowl Stadium di Los Angeles. Evidente che i test contro gli altri top club europei dovranno fornire ad Allegri indicazioni importanti, al pari di un altro grande match amichevole che dovrebbe incastrarsi tra il Juventus Summer Tour 2022 e il debutto in Serie A: a Tel Aviv, contro l’Atletico Madrid. 

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.