CALCIO JUVENTUS 

LA JUVENTUS SI CHIUDE IN DIFESA MA CON IL MACCABI RISCHIA DI RESTARE FUORI DALL’EUROPA ALLEGRI RESTA FINO ALLA FINE DELLA STAGIONE

Il Maccabi fa paura. Si gioca domani pomeriggio alle 18.00, la Juventus non ha messo in discussione l’allenatore, Fa solo sapere che se le cose non dovrebbero andare bene in Israele la squadra comincerà il ritorio in vista dei prossimi impegni. Società e tecnico sono d’accordo e mettono sotto accusa i giocatori: troppi giocatori dal rendimento insufficiente, col Maccabi non si può sbagliare. Sull’allenatore giudizio sospeso fino a fine stagione. Stessa situazione dello scorso anno,  la Signora per la seconda volta di fila si ritrova a una distanza in doppia cifra dalla vetta dopo 9 giornate, com’era già accaduto nella scorsa stagione. I bianconeri avevano tre punti in più, ma poi subirono due sconfitte nelle due partite successive (con Sassuolo e Verona) e sprofondarono all’undicesimo posto. Fu un momento molto complicato da cui la squadra uscì anche grazie al ritiro, che servì per ricompattare il gruppo e restituirgli la voglia di lottare. La situazione è alla vergogna totale, scaricano sui giocatori e tutta la stampa fa quadrato intorno ad Agnelli. la Juventus degli ultimi tempi in Israele farà fatica e rischia di restare lontana dall’Europa.

Il plotone di esecuzione pronto a mettere in discussione le vittorie della Juventus gettando fango e inventando complotti ha usato le proprie armi per difendere Allegri il solo grande responsabile del disastro della Juventus. Messo sotto accusa Bonucci costretto a giocare nella difesa a 4 mentre lui da il meglio nella difesa a tre. Si parla di tutto tranne delle responsabilità del vigliacco sulla panchina. La Juventus è fuori dai giochi da quando è arrivato Allegri, non si tratta più di una squadra competitiva per colpa di questo squilibrato, di un ladruncolo sopravvalutato capace con 9 milioni all’anno di essere il più pagato allenatore della serie A ma anche del più scarso, nessuno più fesso di lui. L’anno scorso era riuscito a prendere in giro tutti, tranne chi scrive, quest’anno è stato smascherato e inchiodato ma difeso dalla società e da una corazza di giornalisti e opinionisti e chi non la vede in questo modo allontanato dalle trasmissioni dei canali più importanti. La Juventus è messa male per tenere questa vergogna sulla panchina. I tifosi sono assenti, non reagiscono, non protestano e non intervengono e purtroppo si va avanti con questa merda sulla panchina per la gioia di tutta l’Italia anti juventina.

I PRINCIPALI ERRORI DI AGNELLI

Incredibile non circondarsi di professionisti di alto livello, da un D.S ad un direttore generale di spessore, solo presunzione, quella di credere di poter fare e disfare senza tenere conto che dietro ci sono milioni di tifosi. Ha moltiplicato i debiti, ha mandato via chi ha osato contraddirlo, Superlega, plusvalenze, esonera Allegri, prende Sarri che vince ma non piace, presenta Pirlo U23 e poco dopo decide di promuoverlo in prima squadra senza aver mai allenato, robe da pazzi. Riprende quello mandato via che faceva dormire El Cagon” come lo battezzò Tevez, e clamorosamente gli fa un contratto di 4 QUATTRO anni coprendolo d’oro con il risultato che ce lo dovremo ancora sorbire, Ma nemmeno su scherzi a parte Sergio Vessicchio

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.