CALCIO JUVENTUS 

MILAN-JUVENTUS 2-0 LE PAGELLE DEL DIRETTORE SERGIO VESSICCHIO

 Szceczny; 4 portiere ormai alla frutta, per colpa sua la Juventus prende goal a grappoli, lui ispira il nefasto gioco dal basso e propizia il primo goal del Milan anche se c’era un fallo netto.

Danilo, 4 uno dei peggiori della Juventus, sopravvalutato.

Bremer,5 nella difesa a 4 fa fatica ma non ha mantenuto le promesse.

Bonucci, 4 finisce nel mirino ma da il meglio di se nella difesa a 3, ma Allegri lo mette a figura di merda.

Alex Sandro; 4 cammina, non esce dal palo nel primo goal e fa danni su danni, sempre per colpa dell’allenatore.

Cuadrado 6 viene ammonito ingiustamente, sbaglia un goal fatto, non crossa quasi mai e subisce il fallo che poi propizia il primo goal. (dal 1’ st McKennie) 4 schierato a destra è solo dannoso, si è ingrassato e in mano ad Allegri era inevitabile.)

Rabiot 6,5 il migliore della Juventus ma non basta, disorientato dal centrocampo a 2 fa il massimo ma il modulo è sbagliato(dal 35’ st Soule S.V),

Locatelli 4 il modulo non lo mette in condizione di giocare bene ma è un giocatore non all’altezza, mai in partita. (dall’11’ st Miretti S.V)

Kostic 4 utilizzato molto male ,m l’allenatore non riesce a schierarlo perchè è un allenatore scarso (dall’11 st Paredes S.V)

Milik,5 poco anche per lui, non entra in partita.

Vlahovic 4 mal servito, costretto a tornare per prendersi la palla fa danni. (dal 33’ st KeanS.V.)

Allenatore: Allegri. A disposizione: Pinsoglio, Perin, Gatti, Rugani, McKennie, Miretti, Paredes, Fagioli, Kean, Soulè. 

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.